Perché buttare via i soldi? Se vuoi risparmiare e nello stesso tempo plasmare il tuo corpo, allora il post di oggi fa a caso tuo! Cercherò di dimostrarti che una dieta sana, saporita e variegata può essere più economica di quella che segui attualmente.

Io ci credo al 100% e per dimostrartelo ho preparato per te un regalo che ti aspetta alla fine del post. Tutto questo sul sito web CORPO PERFETTO!

A ogni passo sento dire che l’alimentazione sana costa un occhio. Ma non è vero! Credo che tendiamo a ingannare noi stessi, usando questi falsi miti come scuse perché non riusciamo a plasmare il nostro corpo. Con il post di oggi ti dimostrerò che seguire una dieta sana e saporita è fattibile … e costa meno di un euro!

Prima di svelarti i segreti di tutti gli spuntini squisiti con i quali potrai risparmiare, vorrei accennare ai 5 errori fatali commessi dalla maggioranza delle persone, a causa dei quali sprechiamo più soldi del necessario.

1. VALUTARE IL COSTO DOPO IL PRIMO ACQUISTO.

Diciamo che hai finalmente deciso di seguire uno stile di vita sano. Ti rendi conto che l’alimentazione è estremamente importante, perciò vai a fare la spesa: siccome hai deciso di cambiare la tua dieta, ti servono certi alimenti che attualmente non hai a casa. Il risultato del tuo primo acquisto è uno scontrino un po’ alto, seguito dal malumore – ma non deve essere per forza così!

IL MIO CONSIGLIO:  Non valutare mai il costo della spesa dopo il primo acquisto. Pensa a tutti gli altri prodotti di cui da ora in avanti non avrai nemmeno più bisogno, mentre i tuoi pasti rimarranno comunque squisiti e sani. Tutte le merendine, i dolci, i succhi di frutta, gli yogurt alla frutta, gli stuzzichini, le salse, gli alimenti congelati e precotti… d’ora in poi non ti serviranno più! 

Ti faccio un esempio su cui riflettere: non ho mai sentito dire che una pizza fosse costosa, anche se costa almeno 7 euro. Per lo stesso prezzo puoi comprare ½ chilo di carne di pollo magra, 1 chilo di lattuga, 2 peperoni e 100 grammi di semi di zucca, preparandoti addirittura due pasti molto saporiti. Un pasto in più, quindi, e per lo stesso prezzo.

1 PIZZA →  7€  →  1 PASTO
½ kg di CARNE DI POLLO + 1 kg di LATTUGA + 2 PEPERONI + 100 g di SEMI DI ZUCCA  →  7€  →  2 PASTI

2. FARE LA SPESA SENZA LA LISTA DELLA SPESA.

Sappiamo tutti che una buona organizzazione è la chiave del successo: dammi quindi una sola buona ragione perché fare la spesa dovrebbe essere un’eccezione. Se non sappiamo di che cosa abbiamo veramente bisogno e se non facciamo una spesa intelligente, secondo alcune ricerche spendiamo il 35% in più rispetto a chi ha un piano ben preciso.

IL MIO CONSIGLIO:  Preparati sempre una lista della spesa prima di andare al supermercato. A casa, dove puoi prenderti del tempo e non hai fretta, riesci a riflettere bene e sai esattamente di che cosa hai veramente bisogno.


3. FARE LA SPESA IN UN SUPERMERCATO SOLO.

È un fatto noto a tutti i commercianti che la concorrenza è spietata.

Pertanto cercano di attirare o trattenersi i propri clienti in tutti i modi possibili, il più delle volte con prezzi convenienti, cioè con gli sconti. Non di rado diversi supermercati si trovano tutti nella stessa parte della città, perciò sarebbe sciocco andare sempre nello stesso punto vendita, pur sapendo che al negozio vicino lo stesso prodotto è attualmente in offerta.

IL MIO CONSIGLIO:  Vai al supermercato una volta alla settimana. Prima di andarci, sfoglia velocemente gli ultimi volantini con le varie promozioni e visita più supermercati. I prezzi dei singoli prodotti possono variare addirittura fino al 30%.


4. DIMENTICARE DI PIANIFICARE I PASTI.

Pianificare, pianificare e ancora una volta – pianificare.

Succede troppo spesso che la fame giochi d’anticipo: allora noi smettiamo di ragionare e… l’errore è inevitabile. Oggi una brioche, domani un panino, poi ancora una fetta di pizza, un muffin… e via di seguito. Quando poi facciamo il calcolo delle calorie ingerite, ci viene da piangere. Così facendo spendiamo molti soldi per i nostri snack che però ci saziano solo a breve termine.

IL MIO CONSIGLIO:  Dato che la fame ci coglie di sorpresa in mattinata – al lavoro o in facoltà – il mio consiglio sarebbe quello di prepararsi una merenda da portare con sé. Se non hai idee su cosa preparare, ti saranno d’aiuto alcuni consigli raccolti nel mio libretto.


5. FARE LA SPESA CON LO STOMACO BRONTOLANTE.

Non esiste niente di più terribile degli “occhi affamati” al supermercato.

Sono convinto che ti è già capitato di renderti conto mentre ancora facevi la spesa che alcuni prodotti nel tuo carrello non ti sarebbero nemmeno serviti. Lo capiamo sempre quando ormai è troppo tardi: siamo usciti dal supermercato, abbiamo già iniziato a mangiare e solo dopo abbiamo controllato il sacchetto o adocchiato lo scontrino con un conto spropositato.

IL MIO CONSIGLIO:  Non andare mai al supermercato quando hai fame e lo stomaco già brontola. Il perché è chiaro: ti sarà difficile resistere alla tentazione di buttare via i soldi. La mia proposta è di farti uno spuntino veloce e sano e andare al supermercato solo dopo. Così facendo risparmierai!


Poiché mi piace dare peso alle mie affermazioni  e sono lieto di poter condividere con te i contenuti di qualità, ho deciso di prepararti un libretto con alcune ricette di spuntini sani che costano meno di 1 €. Lascia qui il tuo indirizzo mail per trovare a breve una sorpresa nella tua casella di posta elettronica.

Ovviamente esistono altre varianti e idee per spuntini sani, gustosi e convenienti: ti invito quindi a lasciarmi un commento con le tue idee per uno spuntino buono, sano e anche conveniente. È bello aiutarsi a vicenda, non trovi? Non esitare – scrivi la tua idea nei commenti per condividerla con gli altri.

Commenti

SULL'AUTORE

Avtor

Mattia Gheri

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.