Data di pubblicazione: 18.01.2021

cibi per dimagrireL’affermazione “Gli alimenti che favoriscono e velocizzano la tua trasformazione esistono!” è audace, ma molto reale.

Tra le altre cose poiché sostenuta dalla scienza.

E te lo dimostrerò in questo post,

svelando ti quali cibi sono i più efficaci per dimagrire.

Ovvero ti svelo i 10 alimenti dimagranti che devi assolutamente inserire sul tuo menù se vuoi

  • bruciare i grassi in eccesso più velocemente,
  • dimagrire in modo semplice e
  • sentirti al meglio.

Come mai proprio questi 10? Allora continua a leggere.

INDICE:

  1. QUANT’È IMPORTANTE IL CIBO PER DIMAGRIRE?
  2. INDICE DI SAZIETÀ
  3. FATTORE DI PIENEZZA (FF)
  4. ALIMENTI CON POCHE CALORIE
  5. I CIBI PER DIMAGRIRE
  6. 3 TRUCCHI PER DIMAGRIRE IN MODO SEMPLICE

QUANT’È IMPORTANTE IL CIBO PER DIMAGRIRE?

Prima di elencare gli alimenti dimagranti, dobbiamo prima fare una cosa importante.

Cioè stabilire delle regole base,

importanti se vuoi evitare delusione, raggiungendo così il tuo traguardo nel minor tempo possibile.

Quindi stabiliamo quanto segue:

DIMAGRIRE IN MODO SANO? – Regola #1

Quando uso le parole “dimagrire” o “trasformazione” puoi stare certo/a che sto parlando solo del processo con il quale in modo sano e misurato

  • bruci grassi in eccesso,
    e al contempo
  • mantieni della sana massa muscolare.

E cosa ancora più importante: i tuoi risultati dureranno molto più a lungo.

Questo significa che questi alimenti dimagranti, che andremo a scoprire, non hanno niente in comune con sciocche diete che spesso fanno più male al tuo corpo che bene.

DEFICIT CALORICO – Regola #2

Seppur di seguito scoprirai una strategia alimentare di successo per dimagrire, ti anticipo che è di fondamentale importanza

un deficit calorico.

Si tratta del segnale con il quale il tuo organismo inizia a consumare l’energia sotto forma di grassi in eccesso.

Non dimenticare, però,

che ogni alimento ha un suo contenuto energetico (calorie).

In altre parole, se abusi delle quantità che consumi, qualsiasi alimento può influire negativamente sul tuo peso corporeo.

Anche quando parliamo di alimenti super sani.

E…

UN PIANO ALIMENTARE OTTIMALE – Regola #3

un piano alimentare ottimale

Non dimenticare che senza un programma alimentare ideale

non può esserci una trasformazione di successo.

Sicuramente con l’attività fisica puoi influire sulla quantità d’energia che il tuo corpo consuma.

Però ricordati che solo con delle sessioni di allenamento difficilmente riuscirai a bruciare tutte le calorie che assumi alimentandoti; soprattutto se non cambi abitudini, ovvero se continui a mangiare tutto senza troppi pensieri.

C’è una notizia magnifica: dei piccoli e semplici cambiamenti sono sufficienti per osservare una differenza significativa in questo tuo percorso dimagrante.

Questo perché, come scoprirai a breve, esistono alimenti per dimagrire in modo sano, che semplificano e velocizzano questo processo.

Questo significa che con il loro aiuto raggiungerai il tuo traguardo in modo più veloce e semplice.

Quindi ti consiglio di leggere questo post e scoprire quali sono gli alimenti contro il grasso addominale e gli altri cuscinetti adiposi.

Certo,

come ho anticipato, questo elenco di alimenti dimagranti è supportato da molte ricerche scientifiche,

che hanno reso possibile decidere quali di questi alimenti è più efficace per dimagrire. Infatti ci sono differenze significative sul modo in cui i vari alimenti influiscono sulla tua trasformazione.

Questo in quanto esistono alimenti che, a differenza di altri,

  • ti saziano di più,
  • ti proteggono da un appetito frequente e
  • donano al tuo organismo molti elementi nutritivi anche trattandosi di cibi con poche calorie.

Queste sono tutte informazioni che devi conoscere se vuoi ottenere grandi risultati senza dover rinunciare a troppo, e senza sentirti troppo stanca/o, in preda a frequenti attacchi di fame o di malumori – tutto questo nel più breve lasso di tempo possibile.

Ora, gli alimenti che si sono posizionati nella nostra top ten sono stati scelti grazie ai seguenti dati.

INDICE DI SAZIETÀ

Il primo indice che ci dice molto su quanto un alimento sia dimagrante è

l’indice di sazietà.

Questo è stato definito dalla dott.ssa Susanna Holt che ha dimostrato come la scelta di determinati cibi può influire significativamente sulla velocità della ricomparsa della fame.

E questo, come ben sappiamo, a sua volta influisce su quante calorie assumi – e quindi indirettamente sulla velocità della tua trasformazione.

La dott.ssa Holt ha scelto un elenco di alimenti diversi, assegnando loro una quantità tale, affinché abbiano tutti lo stesso valore calorico – ovvero 240 kcal. Poi ne ha monitorato l’incidenza sul senso di sazietà di ogni individuo.

Così facendo è riuscita a stabilire che esistono differenze sostanziali tra i vari alimenti e il loro effetto sulla sensazione di sazietà.

Più l’indice di sazietà era alto per un determinato alimento, e più tardi si presentava di nuovo il senso di fame.

Puoi vedere da te le differenze nella tabella seguente.

Alimento Indice di sazietà
patate, lesse 323%
merluzzo 225%
fiocchi d’avena 209%
arancia 202%
mela 197%
pasta integrale 188%
carne bovina 176%
fagioli, cotti 168%
uva 162%
pane di frumento integrale 154%
pop-corn 154%
uova 150%
formaggio 146%
riso 138%
lenticchie 133%
cracker 127%
biscotti 120%
pasta 119%
banane 118%
fiocchi di mais croccanti 118%
patatine fritte 116%
pane di frumento 100%
gelato 96%
yogurt naturale 88%
dolciumi 47-70%

FATTORE DI PIENEZZA (FF)

Correlato all’indice di sazietà, e quindi all’effetto che può avere il cibo sulla tua trasformazione, c’è

il fattore di pienezza (o fullness factor).

La differenza tra i due è molto semplice. Ovvero, l’indice di sazietà ci indica quali sono quegli alimenti che mantengono più a lungo il senso di sazietà;

il fattore di pienezza, invece, ci indica quali sono gli alimenti che già durante il pasto ci danno la sensazione di uno stomaco pieno.

Come questi due valori possono facilitare la tua trasformazione te lo svelo di seguito.

Prima lascia che ti mostri quali sono le differenze tra gli alimenti, e quindi il loro diverso effetto.

Ti presento questi dati in due modi diversi.

Il primo con la tabella sottostante.

Qui troverai gli alimenti con un fattore di pienezza elevato, e che quindi fanno in modo che il tuo stomaco si riempia prima assumendo meno calorie.

Alimento Fattore di pienezza 
anguria 4,5
pompelmo 4,0
carote 3,8
pesce, cotto 3,4
pollo, arrosto 3,3
mela 3,3
fiocchi d’avena 3,0
patate, al forno 2,5
pasta 2,2
riso 2,3
pizza 2,1
gelato 1,8
pane di frumento 1,8
barretta di cioccolata (Snicker, Mars, Twix,…) 1,5
miele 1,4
burro 0,5

Il secondo con la prossima comparazione figurativa.

diverse rappresentazioni di 500 calorie

Questa ci mostra in modo molto chiaro cosa succede nel tuo stomaco quando mangi ciò che mangi – con un valore energetico (calorie) identico.

Queste differenze sostanziali sono soprattutto dovute a differenti percentuali di fibre contenute negli alimenti.

Ma non è finita qui…

ALIMENTI CON POCHE CALORIE

Come ti senti durante la trasformazione, con quanta facilità terrai sotto controllo il tuo appetito e la tua fame…

il tuo successo dipende anche da quali cibi introduci nel tuo organismo.

Infatti quest’ultimi sono molto importanti se vuoi dimagrire in modo sano ed efficace.

Ma fai attenzione,

è importante tu scelga cibi a basso contenuto calorico, ricchi di micronutrienti (vitamine, minerali,…) e macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi).

I cibi più sani sono quelli che ricaricano il tuo organismo con energia in forma quanto più “pura”.

Tenendo ben presente tutte le informazione che ti ho appena dato, ho preparato per te l’elenco dei 10 alimenti che dovresti inserire sul tuo menù, se il tuo obiettivo è bruciare i grassi in eccesso in modo quanto più semplice.

Come scoprirai, tutti questi alimenti seguono almeno una delle regole che abbiamo stabilito, e ognuno di essi si trova su questo elenco per una determinata funzione.

Non sono, ovviamente, gli unici alimenti da assumere, anche perché, oltre all’apporto calorico in sé, è importante garantire al tuo corpo sufficienti carboidrati, proteine e grassi per sentirsi al meglio e rimanere fit.

Questo elenco mi aiuta a scegliere quegli alimenti che favoriranno la mia trasformazione.

alimenti per dimagrire

I CIBI PER DIMAGRIRE

Ecco la mia top 10 di alimenti dimagranti (differenziati in gruppi alimentari).

LE VERDURE PER DIMAGRIRE

Broccoli

  • ricchi di fibre che ti saziano
  • essendo una verdura, con un’alta percentuale di carboidrati

Lattuga

  • fonte ricca di calcio e altri minerali e vitamine
  • un alto fattore di pienezza (FF)
  • un basso valore calorico

FRUTTA IPOCALORICA

Mela

  • un alto indice di sazietà
  • un basso indice glicemico
  • ricca di micronutrienti

Arancia

  • un alto indice di sazietà
  • un basso indice glicemico
  • ricca di micronutrienti

LATTICINI IPOCALORICI

Yogurt greco autentico

  • a confronto con altri latticini, a basso contenuto calorico
  • ad alto contenuto proteico

Fiocchi di latte light

  • poveri di grassi
  • ad alto contenuto proteico
  • un relativamente alto fattore di pienezza (FF)

FONTE DI CARBOIDRATI PER DIMAGRIRE

Patate, lesse

  • un indice di sazietà molto alto
  • ricche di nutrienti
  • per avere un alto contenuto di carboidrati, hanno un indice glicemico relativamente basso

Fagioli

  • ricchi di fibre
  • per avere un alto contenuto di carboidrati, sono ad alto contenuto proteico
  • un basso indice glicemico

ALIMENTI PROTEICI PER DIMAGRIRE

Uova

  • un indice di sazietà relativamente alto
  • ad alto contenuto proteico
  • in combinazione con altri cibi, sono un alimento molto ricco di nutrienti

Salmone

  • ricco di acidi grassi Omega-3
  • un alto indice di sazietà
  • un valore calorico relativamente basso tutto sommato

Bene! Oltre a questo elenco, per pianificare il mio menù seguo anche questi 3 principi.

3 TRUCCHI PER DIMAGRIRE IN MODO SEMPLICE

Con questi faccio in modo di tenere ancora più sotto controllo il mio appetito (e i miei peccati di gola).

E cioè…

1. Ti consiglio di aggiungere sempre ad un pasto della verdura. Nell’elenco precedente ho menzionato solo i broccoli e la lattuga, che sono le due opzioni migliori. Ma ciò non significa che devi dimenticarti delle altre verdure!

Così facendo, mangerai quantità minori di cibo e ti sentirai sazio/a più in fretta.

Anche trattandosi dello stesso identico piatto!

Quindi non cambieresti il tuo menù, lo solo “adatteresti”.

confronto delle calorie nei pasti

2. Puoi dimagrire più velocemente, se fai in modo che i carboidrati rappresentino solo 30% delle tue fonti caloriche. Quindi durante i pasti mangiare uova, pesce, latticini light e carne.

O meglio, dai a questi alimenti “più spazio” sul tuo piatto.

Spesso ciò significa dimezzare la quantità di primi piatti e contorni (riso, patate lesse, pasta integrale), lasciando così più spazio al pesce, la carne magra, e simili.

3. Fai in modo che sul tuo menù ci siano sempre molto più cibi non lavorati, e che quindi non contengono inutili calorie vuote. Infatti sono proprio questo tipo di cibo che rovinano subdolamente la tua trasformazione, perché non ti rendi nemmeno conto di che cosa effettivamente contengano.

Come ultima cosa, un avvertimento.

Non dimenticare che per un rapido risultato,

oltre alla scelta ponderata dei cibi per bruciare i grassi in eccesso, è importante un deficit calorico.

Lo avevo già menzionato, ma ripetersi non fa mai male.

Se non sai come arrivare ad una carenza ottimale e hai paura di sbagliare,

non temere.

Chiunque voglia una trasformazione perfetta può aiutarsi con la mia strategia alimentare: Alimentazione Perfetta.

Alimentazione Perfetta

Si tratta di un programma alimentare personalizzato in base al tuo

  • sesso,
  • età,
  • altezza,
  • peso,
  • condizione fisica e
  • obiettivo.

Grazie a tutti questi dati avrai un menù e ricette ideate a tua misura e con le quantità adatte di nutrienti per conoscere ad ogni pasto quante calorie di cosa hai mangiato.

Così non avrai più alcuna preoccupazione sulla quantità di alimenti di qualità da assumere. Infatti lo farà per te questa strategia semplice, che puoi seguire passo per passo.

Ottimo è anche il fatto che potrai scegliere tra 35 ricette settimanali diverse.

Quindi ti consiglio di provare quanto prima questa soluzione – il tutto senza rischi.

Se non sarai soddisfatto/a dei risultati, o se le ricette non sono di tuo gradimento, allora ti rimborserò.

Ho ancora una domanda veloce…

Quale dei 10 alimenti ti piace di più?

Puoi scrivermelo nei commenti, così vedrò di proporti nuove ricette in base alle tue risposte.

FONTI
https://nutritiondata.self.com/topics/fullness-factor
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/10479216/
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25772196/
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/7498104/
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17497076/
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19110020/
http://www.mendosa.com/satiety.htm

PRODOTTO CONSIGLIATO

Alimentazione Perfetta

SULL'AUTORE

Avtor

Mattia Gheri

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.