Quando brucia e fa male…

sai immediatamente che si tratta di acidità di stomaco.   

C’è un dolore spiacevole che si estende a tutto il tuo esofago e ti rovina la giornata immediatamente.

E diventa ancora più spiacevole se questa sensazione si presenta molte volte.  

Hai già appurato che questo fenomeno è in stretto collegamento con le tue abitudini alimentari, quindi giustamente ti chiedi…

Esiste una dieta per reflusso efficace?

Che sia saporita e varia, non troppo rigida, che prenda in considerazione gli ingredienti locali e, per finire in bellezza, che faccia perdere anche qualche chilo di troppo. 

Guardando questo, almeno a prima vista…

Mattia Gheri

missione impossibile! 

Ma facciamo un passo alla volta…

Anch’io avevo questi problemi e ti confesso che questi desideri non sono assolutamente insoliti. Se cogli la sfida nel modo giusto, puoi risolvere semplicemente e velocemente problemi come…

eruttazioni, bruciore all’esofago, un sapore amaro, ulcere alla bocca e una tosse insistente. 

Come farlo, lo scoprirai a breve…

INDICE:

    1. COS’È IL REFLUSSO?
    2. SINTOMI DELLA MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO
    3. DIETA PER REFLUSSO PASSO #1: CAMBIA LE TUE ABITUDINI ALIMENTARI
      1. ALIMENTI CHE CAUSANO L’ACIDITÀ DI STOMACO
      2. ALIMENTI BENEFICI PER L’ACIDITÀ DI STOMACO
    4. DIETA PER REFLUSSO PASSO #2: CAMBIA IL TUO STILE DI VITA

COS’È IL REFLUSSO?

Il reflusso o malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) è una malattia cronica che si manifesta come conseguenza del muscolo basso dell’esofago non in salute. 

Siccome non riesce a svolgere correttamente il suo compito, si ha una situazione in cui l’acido dello stomaco schizza verso l’esofago, il che ha un impatto diretto sulla qualità della tua vita.

SINTOMI DELLA MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo

Di conseguenza ti scontri con i seguenti segnali del reflusso:  

  • acidità di stomaco o una sensazione di bruciore nell’esofago,
  • dolori al petto,
  • tosse cronica,
  • ulcere alla bocca,
  • alito cattivo,
  • sonno disturbato,
  • sapore amaro ecc. 

Per fortuna puoi sconfiggere tutti questi sintomi sgradevoli con l’aiuto di una dieta per reflusso efficace. 

Affinché sia davvero efficace, dobbiamo prima stabilire quali sono i fattori scatenanti che sono in gran parte colpevoli di questi problemi.  

Si tratta soprattutto di:

  • Sigarette e alcoolalimentazione unta e speziata,
  • alcool,
  • bibite gassate,
  • il caffè, 
  • il tabacco e 
  • i dolci.

Lo so, molti “peccati di gola”…

Prima di girare gli occhi e pensare alla privazione del cibo, pasti insipidi e feste noiose in cui stai in un angolo con il bicchiere in mano ad aspettare che tutto finisca, ti dico che la situazione non è affatto terribile come sembra di primo acchito. 

Perciò andiamo per ordine e impostiamo la strategia vincente. 

Non dimenticare che non sta tutto solo nel cibo… 

Anche gli altri pezzetti del tuo stile di vita sono importanti, quindi non c’è bisogno di trarre conclusioni affrettate. 

DIETA PER REFLUSSO PASSO #1: CAMBIA LE TUE ABITUDINI ALIMENTARI

Uno tra questi sono indubbiamente anche le abitudini alimentari.

Dieta per reflusso passo #1: cambia le tue abitudini alimentari

Più specificamente…

il numero di pasti.

Se molte volte vai incontro a problemi che sono collegati al “reflusso” o all’acidità di stomaco, ti consiglio di concentrarti sulla quantità di pasti che fai durante il giorno. 

Se questo numero è molto basso (meno di tre pasti), all’inizio puoi cambiare questa abitudine e durante il giorno assumere più, diciamo cinque pasti più piccoli e osservare il tuo organismo.  

Esiste la possibilità che già solo questa modifica porti a degli ottimi risultati, calmando ciò che accade nel tuo stomaco.  

E non dimenticare…

Devi masticare bene il cibo, in modo da risparmiare al tuo stomaco un sacco di lavoro (e fargli espellere meno acido), quindi mangia con calma il tuo pasto.

ALIMENTI CHE CAUSANO L’ACIDITÀ DI STOMACO

Oltre al fatto di consumare un numero maggiore di piccoli pasti e di assumere il cibo senza stress e fretta, puoi aiutare il tuo organismo anche eliminando alcune opzioni più “pericolose” dal tuo menù. 

Si tratta soprattutto di cibi che favoriscono il rilascio di acido dello stomaco e ti creano parecchi problemi. Ti propongo di dare un’occhiata nella tabella sottostante a quali sono questi alimenti e di pensare alle tue scelte.

VERDURE FRUTTA  CARNE LATTICINI BEVANDE  ALTRO 
pomodoro arancia  carne di manzo  formaggi  tè verde dolci 
peperone  mandarini carne suina  burro  caffè  aceto di vino 
cipolla  limone panna  bibite gassate 
aglio pompelmo  ricotta 
porro latte intero 
fagioli

E non dimenticare…

Non solo gli alimenti, ma anche la pianificazione quando incorri nell’acidità di stomaco è importante, quindi evita…

cibi fritti e speziati.

ALIMENTI BENEFICI PER L’ACIDITÀ DI STOMACO

Ma è vero che una soluzione efficace non sta nelle limitazioni…

Parlare in lungo e in largo di ciò che devi o non devi mangiare ovviamente non è il modo giusto di affrontare i problemi causati dal reflusso.

Mattia Gheri 2

A noi interessa uno stile di vita attivo, quindi diamo un’occhiata a ciò che è giusto per te. 

Esistono anche dei cibi benefici per la tua digestione che possono contribuire alla diminuzione di problemi come il bruciore di stomaco.

Oltre a ciò, questi alimenti fanno molte più cose rispetto alla sola cura naturale. 

Si tratta di scelte che rendono il tuo menù vario ed equilibrato e i tuoi pasti saporiti.  

Perciò ti consiglio di aggiungere molte volte e in quantità moderate al tuo menù i cibi della tabella sottostante. 

Cosa mangiare per curare il reflusso.

VERDURE  CEREALI FRUTTA  CARNE LATTICINI BEVANDE  ALTRO 
carote riso mela carne di tacchino kefir acqua  zenzero 
rapa quinoa  pere carne di pollo skyr tè alle erbe olio extravergine d’oliva 
pastinaca cuscus  banana pesci latte scremato bevande probiotiche  olio di cocco 
lattuga mirtilli frutti di mare yogurt leggero patate dolci
cavolfiore  anguria formaggi poveri di grassi
broccoli avocado
cavoletti di Bruxelles 
asparagi
cetriolo 

Come puoi vedere la lista è molto fitta e sono convinto che, con un po’ di fantasia puoi preparare molti spuntini sani e saporiti e che fanno bene al tuo corpo.

Uno tra questi è anche la colazione completa da vichingo, che puoi provare già domani.  

COLAZIONE COMPLETA DA VICHINGO

Colazione completa da vichingo - skyr

Aggiungi alla tua tazza e mescola:

  • skyr,
  • fiocchi d’avena,
  • banana,
  • qualche mirtillo,
  • qualche mandorla tritata, 
  • una manciata di zenzero grattugiato.

Credimi, non te ne pentirai!

Ma non è tutto…

La magia del vichingo, chiamata skyr, può comparire sul tuo menù anche nelle ore serali. In questo modo il tuo corpo avrà a disposizione molte sostanze nutritive anche durante il riposo per rigenerarsi al meglio e mantenere i muscoli al sicuro per tutto il tempo.

DIETA PER REFLUSSO PASSO #2: CAMBIA IL TUO STILE DI VITA

In relazione alla malattia da reflusso gastroesofageo è interessante ancora un’informazione…

Il 94% delle persone che si scontrano con i sintomi come l’acidità di stomaco, i dolori al petto, l’alito cattivo ecc., li collega solo con alcuni cibi.

La domanda è: sono davvero i cibi unti, speziati e dolci i colpevoli? 

Secondo le ricerche, non è affatto così. 

Il fatto è che i problemi legati al bruciore di stomaco possono peggiorare di molto la qualità della tua vita. 

C’è anche da dire che un cattivo stile di vita viene influenzato anche dalla quantità di volte in cui si presenta l’acidità di stomaco.  

Perciò è essenziale che, oltre ai gesti collegati all’alimentazione, fai attenzione ad altre due cose. 

SonnoOvvero:

  • attività fisica regolare e
  • uno stile di vita che ti causa meno stress possibile.

Perciò non dimenticare che non c’è niente di sbagliato nel prendersi del tempo per te e rilassarti.

Siccome abbiamo menzionato molte regole, ti propongo di fare un breve riepilogo e di fare in modo che tu ti liberi nel minor tempo possibile dei problemi legati all’acidità di stomaco.

7 CONSIGLI SEMPLICI PER COMBATTERE L’ACIDITÀ DI STOMACO

    1. Mattia Gheri 3Evita cibi unti, speziati e fritti. 
    2. Assumi più piccoli pasti in un giorno.
    3. Abbi cura di masticare bene il cibo.
    4. Al tuo menù aggiungi prevalentemente cibi che hanno un effetto benefico. 
    5. Non fare un pasto completo appena prima di andare a dormire 
    6. Non dimenticare di fare attività fisica regolarmente.
    7. Evita lo stress.

Lo so…

Gli elenchi sono una cosa fondamentale perché fanno in modo di tenerti in contatto con la strategia vincente per tutto il tempo. Anche quando stai lottando contro il reflusso.   

Eh, sì!

Il fatto è che non c’è bisogno di farti rovinare la vita dall’acidità di stomaco. 

Cambiando le tue abitudini alimentari e avendo uno stile di vita più sano non ti libererai solo di questo peso, ma farai un passo verso la versione migliore di te stesso/a.

E non dimenticare…

ogni giorno è un’occasione per fare progressi!

FONTI
7 Foods to Help Your Acid Reflux – Katherine Marengo
How to Choose the Right GERD Diet – Mark Henricks, Justin Laube
The Best and Worst Foods for Acid Reflux – Leena Khaitan
GERD Diet – Maureen Murtaugh
Diet Changes for GERD – IFFGD
How Gastroesophageal Reflux Disease (GERD) Is Treated – Sharon Gillson, Andy Miller
What to eat and avoid if you have GERD – Jon Johnson, Natalie Butler
Gastroesophageal Reflux Disease Diet – Jackson Siegelbaum
Foods That Fight GERD – Minesh Khatri
How to Choose the Right GERD Diet – Mark Henricks, Justin Laube
What to eat when you have chronic heartburn – Kyle Staller, Emily Gelsomin
Could a Mediterranean diet be as good as drugs for acid reflux? – NHS Website
V SKRBI ZA VAŠE ZDRAVJE – KRKA numero 23, marzo 2011

PRODOTTO CONSIGLIATO

Golden TREE Complete Biotics

Commenti

SULL'AUTORE

Avtor

Mattia Gheri

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.