Conosci la differenza tra un neonato e una persona alle prese con il fastidioso eccesso di grasso?

Sì, lo so, le differenze sono tante, ma io ne ho in mente una in particolare. Un dato che non è del tutto logico.

Come mai il corpo sano di un bambino ha circa il 25% di acqua in più rispetto al corpo di una persona in sovrappeso?

Probabilmente penserai:

“Ma che cosa c’entra questo con un corpo sano e in forma?”

Non ci crederai, ma un nesso c’è! Nel post di oggi ti spiego come questo sia possibile e su cosa devi concentrare la tua attenzione per sfruttare al meglio le potenzialità nascoste del tuo corpo.


Quando i risultati delle ricerche rivelano che non sfrutti appieno le tue potenzialità…

Può l’acqua favorire la tua trasformazione, accelerando il consumo di grasso in eccesso e migliorando il tuo benessere? Questa è l’unica cosa che in questo momento ci interessa effettivamente.

LA RISPOSTA: Secondo numerose ricerche, questo eccezionale liquido rappresenta un aiuto sostanziale nella lotta contro i fastidiosi grassi, soprattutto se abbinato ad un’alimentazione moderata e un’attività fisica regolare.

Ma dov’è la “trappola”? Com’è possibile?

Ok, facciamo un passo alla volta.

Sappiamo tutti che l’acqua è necessaria per il nostro benessere. Ha effetti positivi sulla digestione, riduce le probabilità di formazione dei calcoli renali, garantisce una pelle sana ed elastica.

Sono tutte ottime informazioni e qualcuno potrebbe essere già invogliato a prendere un bicchiere d’acqua.

Ma non finisce qui. Il meglio sta ancora per arrivare!

Come limitare l’apporto calorico con un semplice trucco?

Sono rimasto davvero sorpreso quando ho scoperto i risultati di una ricerca che conferma l’effetto di questo liquido trasparente sui nostri bisogni e, di conseguenza, sulla nostra trasformazione.

Un dato che trovo molto importante è senz’altro questo: con una regolare assunzione di acqua limitiamo l’apporto calorico eccessivo, conseguenza di un consumo smisurato di cibo e di bevande. Il nostro corpo in realtà non necessita di queste calorie che si accumulano esclusivamente sotto forma di grasso in eccesso.

Si potrebbe dire che l’organismo fa il gioco sporco.

Privando il nostro corpo di quantità sufficienti di acqua esauriamo le nostre cellule. Anche se in realtà sentiamo solo sete, questo segnale viene spesso confuso con la fame. Alcuni “sistemano” la situazione continuando a mangiare, nonostante abbiano appena terminato un pasto abbondante e sufficiente. Anziché fermarsi al momento giusto, cedono al tipico mangiare incontrollato.

Spesso l’errore non sta nella scelta del pasto, ma nelle quantità di cibo ingerito.

Per evitare questo errore fatale, ho un ottimo consiglio per te.

Alcuni minuti prima di ogni pasto concediti un bicchiere d’acqua per dare al corpo ciò di cui ha veramente bisogno. Dopo averlo fatto, mangia il tuo pasto tipico. Sono sicuro che questa abitudine ti sorprenderà. Mangerai esattamente la quantità di cibo di cui hai bisogno senza preoccuparti affatto delle calorie in eccesso.

Un vero piccolo miracolo che ti permetterà di ridurre l’apporto calorico del 30%.

Con le giuste quantità di acqua, controllare l’apporto calorico è più facile – ma l’acqua ha un’altra caratteristica eccezionale.

Nel momento in cui la beviamo, nel nostro corpo succede un vero e proprio miracolo. Senza alcuno sforzo, il consumo di energia aumenta fino al 30% per un periodo di 60 minuti. Qualcuno dirà che si tratta di un cambiamento piccolo e insignificante, ma vorrei sottolineare che il nostro obiettivo non è ottenere un risultato dall’oggi al domani, bensì seguire un percorso di trasformazione nell’arco di alcuni mesi.

Perché ci tengo a sottolinearlo?

I risultati della ricerca hanno dimostrato che le persone con uno stile di vita che prevedeva l’assunzione di un bicchiere d’acqua prima del pasto, hanno perso in media circa 3 chili in 12 mesi.

Un bel premio per alcuni bicchieri d’acqua al giorno! Immagina che cosa può succedere se a questo semplice accorgimento aggiungi un allenamento regolare e un po’ di attenzione alla tua dieta…

Qual è la quantità ideale?

Passiamo ora alla logica domanda: qual è la quantità ottimale di acqua da bere nell’arco della giornata? Se posso essere completamente sincero con te, non esiste una regola che vada bene per tutti. Sarebbe una sciocchezza se qualcuno che pesa 60 chili bevesse la stessa quantità di acqua di qualcuno che di chili ne ha 90.

Ognuno è diverso… e pertanto è diverso anche il fabbisogno di acqua per ciascun organismo. Esiste, sì, una regola secondo la quale è bene bere da due a tre litri di liquidi durante la giornata. Il mio consiglio è diverso.

Ti suggerisco di ascoltare il tuo corpo che ti dirà sempre molto chiaramente di che cosa ha veramente bisogno. In particolare, è importante prestare attenzione e tenere in mente i segnali iniziali.

  • Non appena senti di avere un po’ di sete, fai qualche sorso d’acqua.
  • Durante la giornata tieni sempre con te una bottiglia o uno shaker d’acqua per poter bere regolarmente.
  • Quando ti alleni o quando le temperature sono molto alte, fai ancora più attenzione a idratare costantemente il tuo corpo.

“0 €, 0 kcal, 0 preoccupazioni = ACQUA”


Ci sono vari metodi che assicurano un apporto sufficiente di liquidi e che ti ricordano di bere con regolarità durante la giornata. Sarò quindi felice di leggere il tuo commento su come affronti questi compiti e qual è l’ostacolo che più spesso incontri. Sono convinto che i tuoi suggerimenti saranno un prezioso aiuto per gli altri!

Poiché mi piace rendere le cose interessanti e so che una volta ogni tanto è bello bere qualcosa di più gustoso, ho deciso di condividere con te alcune idee. Vedrai che le bibite che ho preparato nella tabella saranno la tua scelta preferita per rinfrescarti in queste giornate estive. Non dimenticare di condividere il post con gli altri in modo che anche loro possano provare queste bevande super rinfrescanti.


FONTI:

Effects of carbonated water on functional dyspepsia and constipation. – Cuomo R, Grasso R, Sarnelli G, Capuano G, Nicolai E, Nardone G, Pomponi D, Budillon G, Ierardi E.

Body Weight, Diet and Water Intake in Preventing Stone Disease. – Meschi T. Schianchi T. Ridolo E. Adorni G. Allegri F. Guerra A. Novarini A. Borghi L.

Water consumption increases weight loss during a hypocaloric diet intervention in middle-aged and older adults. – Dennis EA, Dengo AL, Comber DL, Flack KD, Savla J, Davy KP, Davy BM.

Water-induced thermogenesis. – Boschmann M, Steiniger J, Hille U, Tank J, Adams F, Sharma AM, Klaus S, Luft FC, Jordan J.

Water Drinking Induces Thermogenesis through Osmosensitive Mechanisms – Michael Boschmann, Jochen Steiniger, Gabriele Franke, Andreas L. Birkenfeld, Friedrich C. Luft, and Jens Jordan


L’acqua quindi aiuterà a velocizzare la tua trasformazione. Ma non ce la puoi fare senza movimento. Questo mese ci alleneremo tutti insieme con Perfettamente Donna! Come parte della festa, ti offro l’Allenamento Perfetto a un prezzo speciale.

Così puoi averlo con uno sconto di 10 €. Il programma di allenamento contiene esercizi di 30 minuti durante i quali sarò tutto il tempo con te. L’intero programma di allenamento è diviso in 3 livelli. Puoi passare al livello superiore solo dopo aver completato quello precedente.

Tante donne stanno provando il programma Perfettamente Donna. E cosa ricevono in cambio? Più benessere, più sicurezza in se stesse, per non parlare di un corpo tonico e in forma.

Visita il mio sito e scopri di più su Perfettamente Donna qui


Commenti

SULL'AUTORE

Avtor

Mattia Gheri

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.