Una domanda veloce per una risposta veloce…

Sei già arrivato/a al giro di boa dei 50 anni?

Nonostante questo, stai ancora pensando a dimagrire e ad avere un corpo sano e in forma?

Forse sei infastidito/a da quei cuscinetti di grasso superfluo su pancia, fianchi, glutei e cosce.

E come se non bastasse, la tua motivazione è affievolita da mancanza di energia, muscoli non tonici, lesioni fastidiose, infiammazioni e stanchezza cronica.

È l’età, dicono.

Devi fartene una ragione, dicono altri.

Ma è veramente così?

Davvero non hai più la possibilità di goderti la vita?

Per quanto mi riguarda, si tratta delle classiche scuse senza alcun fondamento.

Non parlo per esperienza personale. Ovviamente, a trent’anni non so come ci si sente nella tua situazione…

Ho preparato quest’articolo basandomi sulle esperienze dei nostri allievi che hanno almeno 50 anni. E ne abbiamo tanti! 

Perciò ti posso garantire che, indipendentemente dall’età, puoi liberarti del grasso superfluo, puoi straripare di energia positiva e sentirti divinamente nel tuo corpo.

In quest’articolo ti svelerò un trucco che influirà moltissimo sul tuo benessere e cambiamento, indipendentemente da come ti senti adesso.

Ecco la tua strategia…

LE “MONTAGNE RUSSE” DEL TUO ORGANISMO

Per rendere le cose chiare e inserire velocemente questo consiglio nel tuo stile di vita, dobbiamo per prima cosa definire quali cambiamenti avvengono inesorabilmente con l’invecchiamento.

Si tratta di informazioni che dobbiamo semplicemente prendere in considerazione se vogliamo una strategia efficace.

I cambiamenti che colpiscono la maggior parte delle persone sono i seguenti:

  • il metabolismo basale rallenta (la quantità di energia/calorie che il tuo organismo consuma a riposo in un giorno),
  • si verificano cambiamenti ormonali (negli uomini livello più basso di testosterone, nelle donne livello più basso di estrogeni),
  • la quantità di massa muscolare sana diminuisce ogni anno (può insorgere la sarcopenia, un calo generalizzato di massa muscolare, potenza e capacità legato all’età).

Alcune persone, inoltre, con l’età sviluppano disturbi legati a

  • insulinoresistenza
  • microbioma danneggiato.

Tirando le somme, si tratta di cambiamenti a causa dei quali, pur mantenendo uno stile di vita costante, continui ad accumulare chili, lentamente e inesorabilmente.

E non finisce qui!

Può darsi che durante la fase iniziale tu non ti accorga che sta accadendo qualcosa di spiacevole. Ma ad un tratto noti dei “rotolini” sulla pancia, dei cuscinetti di grasso sui fianchi, i muscoli flosci su braccia, gambe, glutei, ecc.

SE TI DIMENTICHI DEL RIMEDIO, DIVENTERAI VITTIMA DELLA CRUDELE REALTÀ

Perciò è molto importante che tu sia conscio del seguente dato di fatto.

Se nel tuo corpo si verificano dei cambiamenti, è tua responsabilità reagire al più presto e riportare il tuo benessere in uno stato ideale per quanto possibile, perché in caso contrario gli effetti negativi saranno ancora più pronunciati.

Ed è proprio questo che ci interessa nell’articolo di oggi.

Ti svelerò un trucco che svolge il ruolo più importante nel ripristinare l’equilibrio del tuo organismo e di conseguenza nel modellare il tuo corpo.

Si tratta semplicemente di un consiglio che tutte le persone sopra i 50 anni dovrebbero conoscere.

UN MACRONUTRIENTE CHE FA MIRACOLI

Il vantaggio principale di questo trucco è che si tratta di un rimedio per quasi tutti i disturbi di cui abbiamo parlato, e che al tempo stesso puoi inserire molto velocemente nella tua dieta.

I risultati di questo cambiamento saranno visibili molto più velocemente di quanto si possa pensare.

Quello su cui ti devi concentrare da oggi in poi…

è l’assunzione ottimale di proteine importanti per la vita.

Simbolicamente potremmo chiamarle “fonte di giovinezza” e sono alla base del trucco di oggi.

Il mio compito è svelarti i retroscena di questa straordinaria storia.

Le proteine sono molecole organiche complesse senza le quali praticamente non si potrebbe vivere.

Tra l’altro:

  • compongono i tessuti,
  • trasportano varie sostanze nell’organismo,
  • collaborano alla sua difesa e ne controllano il corretto funzionamento
  • sono anche fonte di energia.

Inoltre, hanno anche un’altra proprietà spettacolare. Le proteine influiscono notevolmente sulla massa muscolare sana.

Perché questo dato è così importante?

Ecco come stanno le cose…

Come già accennato, con l’età la massa muscolare ad un certo punto inizia a calare. Secondo i dati, la maggior parte delle persone oltre i 30 anni di età ogni anno perde in media dal 3% al 5% di questo tessuto di importanza vitale.

Ovviamente il calo della massa muscolare è ancora più accentuato dopo i 50 anni, perciò il nostro compito è quello di rallentare o interrompere questo processo.

Se non ci riusciamo, dobbiamo renderci conto che le conseguenze sono molto negative.

E cioè:

SEMPRE MENO SPAZIO PREZIOSO, SEMPRE PIÙ GRASSI

Il primo cambiamento, di cui la maggior parte delle persone non si rende conto, è invisibile ai nostri occhi e perciò ancora più pericoloso.

I muscoli sono, tra l’altro, il “magazzino” principale di glicogeno.

Si tratta di un carboidrato complesso, composto da centinaia fino a migliaia di molecole di glucosio collegate. Il glucosio è uno zucchero nel sangue che circola nel tuo corpo e ti assicura una fonte di energia.

La quantità di glucosio presente nel tuo organismo dipende ovviamente dalla tua alimentazione, più precisamente dalla quantità di carboidrati che assumi. I carboidrati si nascondono in alimenti come fiocchi d’avena, pasta, riso, patate… 

Se l’assunzione di questi alimenti è esagerata (fenomeno molto diffuso), cioè se nel tuo sangue circola più energia di quanta te ne serva, l’insulina (ormone del pancreas) ha il compito di eliminare dalla circolazione lo zucchero/glucosio superfluo.

Di norma esistono due possibilità.

L’eccesso di energia ossia di glucosio/zucchero nel sangue sotto forma di glicogeno (formato da piccole particelle di glucosio) può depositarsi come glicogeno muscolare nei muscoli, oppure trasformarsi in grasso superfluo.

Ciò significa che le persone con più massa muscolare sana hanno a disposizione più “spazio di deposito” in cui immagazzinare l’energia in eccesso. Perciò queste persone hanno meno possibilità di accumulare grasso superfluo.

Se ti prendi cura della tua massa muscolare sana, di norma non devi preoccuparti dei rotoli di ciccia che strabordano dalla cintura o ti rovinano l’autostima quando indossi il tuo vestitino preferito.

PIÙ MASSA MUSCOLARE = PIÙ CALORIE CONSUMATE

Oltre a essere un importante magazzino per l’energia superflua, i muscoli hanno un’altra caratteristica eccezionale:

sono tra i tessuti che per sopravvivere consumano maggior energia anche a riposo.

Le differenze ovviamente non sono enormi, ma le conseguenze si fanno notare, soprattutto sul lungo periodo. 

Quindi: se lasci che l’età faccia il suo corso, perdi il maggior consumatore di energia/calorie. Ciò significa che tutto ad un tratto i chili in più inizieranno ad accumularsi nelle zone più problematiche.

MENO FORZA, FORMA E MOTIVAZIONE – E QUINDI ANCHE MENO VITA

Ma la storia non finisce qui…

Le conseguenze di questa “superficialità“, chiamiamola così, continuano a colpire il tuo corpo e il tuo spirito.

Lo spazio per immagazzinare l’energia superflua diminuisce sempre di più, il metabolismo basale rallenta, e a causa della diminuzione della massa muscolare sana perdi forza e resistenza. Parlando di allenamento e attività fisica, ovviamente si verificano delle limitazioni.

Semplicemente non hai più voglia, motivazione, passione, il tono muscolare peggiora, le lesioni sono più frequenti. Perciò sempre più spesso ti arrendi e resti sul divano.

Perché?

Non perché hai 50, 60, 70 o 80 anni, ma perché ti dimentichi del tuo corpo e diventi vittima delle convinzioni generali.

Ma dato che a noi non interessa cosa pensano gli altri e ci teniamo a una vita attiva, ricordati questo:

se desideri avere un corpo tonico e sano e temi l’avanzare degli anni, il tuo compito è il seguente…

IL TUO COMPITO PRINCIPALE È IL SEGUENTE

Praticamente devi fare in modo di interrompere il catabolismo (decomposizione) dei muscoli e portare il tuo corpo nella fase anabolica.

Si tratta di uno stato in cui le proteine (e di conseguenza i muscoli) si formano e il corpo non le cerca nelle riserve locali (tessuto muscolare).

Come riuscirci?

Con un po’ di disciplina e organizzazione puoi farcela senza troppi problemi.

L’unica cosa a cui devi fare attenzione per svolgere con successo il tuo compito è inserire nella tua dieta una quantità sufficiente di alimenti che sono fonte di proteine di qualità.

Ad esempio alimenti come

  • uova,
  • carne di pollo,
  • carne di tacchino,
  • carne di manzo magra,
  • carne suina magra,
  • skyr,
  • yogurt greco autentico magro;
  • ricotta light,
  • mozzarella light,
  • pesce,
  • frutti di mare,
  • legumi.

Se non hai limitazioni particolari, questi alimenti devono fare ASSOLUTAMENTE parte della tua dieta.

È anche vero che non importa solo cosa mangi – ma anche quante proteine assumi durante il giorno.

LA QUANTITÀ PERFETTA PER RISULTATI PERFETTI

Anche se su quest’argomento ci sono opinioni contrastanti, il dato più significativo è rappresentato dai risultati delle persone che si sentono bene nel proprio corpo e nonostante l’età hanno consumato notevolmente gli accumuli di grasso superfluo.

Per mia esperienza personale posso confermare che i risultati migliori si ottengono con strategie che prevedono l’assunzione da 1,5 a 2,2 grammi di proteine per chilogrammo di massa corporea. Si tratta di una quantità che va mantenuta se vogliamo un organismo sano.

Cosa significa tutto ciò in pratica?

Una persona che pesa 70 kg dovrebbe assumere giornalmente da 105 a 154 g di proteine.

Se suddividiamo questa quantità in 5 pasti, in ogni pasto va inserito un alimento ricco di proteine che apporti al corpo da 21 a 31 g di proteine di qualità.

Quindi circa

  • 3 uova,
  • 100 g di carne magra,
  • circa 200 g di skyr o ricotta light,
  • 150 g di salmone, ecc.

IL SEGRETO DEI PIÙ EFFICIENTI

Ma esiste un altro trucco che ti aiuta a raggiungere più velocemente l’assunzione ottimale di proteine e accelerare il tuo cambiamento.

Ti consiglio caldamente di assumere una bevanda proteica durante il giorno, in particolare dopo un buon allenamento o una lunga passeggiata (bici, corsa, trekking), inserendo così in modo veloce circa 30 g di proteine di qualità nella tua dieta.

In questo modo diminuisci notevolmente il rischio di degradazione dei muscoli, il rallentamento del metabolismo basale, le lesioni, l’accumulo di grasso superfluo, ecc.

Tra la moltitudine di bevande in commercio ti consiglio di scegliere quella più naturale, senza dolcificanti artificiali e additivi inutili.

Per garantire il massimo della qualità, con il mio team ho ideato le nostre proteine in polvere:
Golden Tree 100 % All-Natural Whey Protein. Così sono sicuro al 100% di offrire un prodotto di alta qualità, con una composizione eccezionale che merita la sua fama.

Dai al tuo corpo ciò di cui ha bisogno!

E non dimenticare…

L’età è solo un numero – il benessere del tuo corpo dipende solo da te.

Se sei d’accordo con quest’affermazione, condividi subito quest’articolo!  Mi dispiace per tutte quelle persone private del proprio benessere e della propria autostima solo perché vittime di una convinzione sbagliata. 

Commenti

SULL'AUTORE

Avtor

Mattia Gheri

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.