Inserisci i tuoi dati e scopri il tuo menù personalizzato! 🍝🥗
Home / Allenamento / 6 semplici esercizi per una pancia piatta
 

6 semplici esercizi per una pancia piatta

Tempo stimato di lettura: 5 min
Scritto da: Mattia Gheri
Data di pubblicazione: 20/09/2021
6 semplici esercizi per una pancia piatta

Come ottenere una pancia piatta?

Una domanda che sicuramente sempre più persone si chiedono di giorno in giorno.

Il grasso addominale è senza dubbio il motivo, se hai problemi di

  • autostima,
  • umore,
    e
  • qualità della vita.

E anche se molti non vogliono riconoscerlo, la realtà è chiara:

il grasso addominale è seccante.

Per questo non sorprende che la maggior parte delle persone vorrebbe una strategia per capire cosa fare per ottenere una pancia piatta e addominali ben scolpiti.

Quindi, cosa fare per arrivare a questo obiettivo tanto decantato?

Credimi – è molto più facile di quello che molti immaginano!

E te lo dimostro nelle prossime righe, nella quali condividerò con te

i 6 esercizi semplici ed efficaci per avere una addome piatto.

Non solo,

agli esercizi abbino anche ulteriori consigli per aiutarti a raggiungere nel minor tempo possibile ciò che sogni da mesi – un addome piatto.

Cominciamo subito!

INDICE:

  1. COME AVERE UNA PANCIA PIATTA VELOCEMENTE?
  2. PERCHÉ IL GRASSO ADDOMINALE SI ACCUMULA SUL GIROVITA?
  3. COME AVERE UNA PANCIA PIATTA?
  4. EVITA SITUAZIONI STRESSANTI
  5. ESERCIZI PANCIA PIATTA
  6. PANCIA PIATTA? L’ALIMENTAZIONE CORRETTA È FONDAMENTALE

COME AVERE UNA PANCIA PIATTA VELOCEMENTE?

Iniziamo dal malinteso più grande e grave in cui incappa la maggior parte delle persone,

ovvero…

la velocità della trasformazione corporea.

Molti sono ancora convinti che per arrivare all’obiettivo hanno bisogno solo di qualche settimana, dove faranno più attenzione all’alimentazione e cominceranno a essere un po’ più attivi…

Credono che un leggero cambiamento nel loro stile di vita sarà sufficiente per rallegrarsi di un evidente progresso!

Forse a sorpresa per molti, la realtà è totalmente diversa.

Per una semplice ragione.

Ricordati che il grasso addominale si è accumulato nel tuo corpo per più mesi, e sarebbe ingenuo pensare di poter tornare ad avere una pancia piatta dall’oggi al domani, o in quattordici giorni come promettono certe diete.

Non fraintendermi, non lo sto dicendo per demotivarti.

Al contrario!

Voglio che tu sappia che si tratta solo di un processo che ha bisogno del tempo necessario. Posso assicurarti che sarà tutto più semplice, se ne terrai conto.

Come mai?

Quando sai che non puoi dimagrire velocemente sulla pancia, allora le tue aspettative saranno un po’ diverse, se non altro reali.

Significa anche che non ti devi preoccupare di una motivazione “oscillante”, in quanto sai benissimo come stanno le cose.

Un’altra cosa,

ricordati che non ci sono problemi se vuoi avere il six pack, devi però concederti il tempo sufficiente, senza sbattere la testa contro il muro, e seguire una strategia verificata.

Di quale strategia vincente parlo? Lo scoprirai tra poco…

PERCHÉ IL GRASSO ADDOMINALE SI ACCUMULA SUL GIROVITA?

perché il grasso addominale si accumula sul girovita

Vediamo un po’…

Per poter combattere efficacemente i cuscinetti adiposi attorno all’addome devi prima conoscere i fattori, che accelerano l’accumulo di scorte di grasso.

Fai attenzione,

la maggior parte delle persone è convinta che gira tutto intorno ad un’alimentazione scorretta, cosa che non è del tutto vera.

Certo, concordo che sono le calorie quelle che in larga misura determinano cosa succede al grasso sulla tua pancia,

ma è altresì molto importante capire cosa determina quante calorie assumere giornalmente.

Vediamo di capirne di più…

Non tutto dipende solo dalla tua voglia e motivazione, annotatelo e continua a ripetertelo.

In larga misura il tuo appetito, e di conseguenza il tuo apporto calorico, lo determina il tuo stile di vita, in quanto questo influisce direttamente sul tuo equilibrio ormonale.

Gli ormoni poi sono quelli che comunicano al tuo cervello di quanta energia hai bisogno.

In presenza di un disequilibrio, può succedere presto di avere un appetito da lupo che ti fa mangiare più di quello di cui in realtà avresti bisogno.

Hai presente quei momenti in cui ad un certo punto hai una voglia matta di dolce, e visto che praticamente non hai le forze, semplicemente ti lasci andare al desiderio…

Penso che probabilmente non serva che io dica nulla riguardo alle conseguenze di questi “peccatucci” fuori programma.

Se quindi ti stai chiedendo:

Come posso avere un addome snello?”, ecco la risposta.

COME AVERE UNA PANCIA PIATTA?

Come abbiamo già menzionato, è importante adattare il tuo stile di vita.

In pratica significa tenere sotto controllo quattro fattori, che influiscono direttamente sul tuo equilibrio ormonale.

E cioè:

  • i livelli di stress,
  • il riposo, ovvero il sonno,
  • la quantità di zuccheri semplici assunti e
  • il tipo di allenamento.

EVITA SITUAZIONI STRESSANTI

Lo stress è il silenzioso assassino del nostro tempo, che tra le altre cose distrugge anche il tuo sogno di un addome piatto.

Le situazioni stressanti sono proprio quelle dove i valori dell’ormone dello stress, il cortisolo, schizzano alle stelle, cosa che influisce negativamente e in modo significativo sul tuo appetito.

Il desiderio di cibo, quando si è stressati, è molto più intenso, e quindi si sente questa sensazione di fame.

Se ci fai caso, e quindi fai più attenzione ai momenti in cui sei sotto stress a casa, a lavoro o anche per strada, vedrai che è proprio così.

Per questo ti consiglio caldamente di evitare quanto più possibile situazioni stressanti.

sonno di qualitàFAI MODO CHE IL TUO SONNO SIA DI QUALITÀ

Bene, oltre ad evitare lo stress dovresti evitare anche le notti passate in bianco.

Anche le notti insonni, come le situazioni stressanti, aumentano la probabilità di mangiare più di quello di cui hai realmente bisogno, in quanto il tuo ritmo circadiano è compromesso.

Quindi non scordarti che un sonno e un riposo di qualità aiutano concretamente a perdere più facilmente e velocemente il grasso in eccesso.

EVITA GLI ZUCCHERI SEMPLICI

Oltre allo stress e all’insonnia, devi assolutamente evitare anche

l’assunzione frequente di zuccheri semplici.

Puoi raggiungere quest’obiettivo facilmente, se di base il tuo menù è composto da piatti e alimenti sani.

evita gli zuccheri semplici

Ciò significa evitare il più possibile:

  • prodotti da forno,
  • dolci,
  • fast food,
  • cibi pronti,
  • frutta secca,
  • succhi di frutta e
  • bevande gassate e alcoliche.

Soprattutto per mantenere l’ormone insulina, che anch’esso influisce sul tuo appetito, a livelli ottimali; uno dei fattori chiave, se vuoi aver successo e ottenere una pancia piatta.

ATTIVA LE GIUSTE FIBRE MUSCOLARI

Oltre alle cose già elencate, è molto importante anche inserire sulla tua agenda il giusto tipo di allenamento con il quale attivi tutte le fibre muscolari, e di conseguenza acceleri la tua trasformazione corporea.

ESERCIZI PANCIA PIATTA

Di seguito trovi i 6 esercizi più efficaci per avere una pancia piatta, che a fine post raccolgo in un allenamento guidato di neanche 10 minuti, che puoi fare dove e quando vuoi e senza attrezzi aggiuntivi.

CRUNCH

crunch

  • Sdraiati a terra a pancia in su,
  • appoggia le mani sulla nuca e allontana i gomiti dal corpo,
  • i piedi sono completamente a contatto con il pavimento,
  • nel movimento assicurati di avvicinare il petto il più possibile alle ginocchia,
  • fai attenzione che la zona lombare sia in una posizione neutrale (soltanto leggermente sollevata dal pavimento),
  • quando hai raggiunto il punto estremo di contrazione, espira forte e ritorna alla posizione di partenza con un movimento controllato.

CRUNCH INVERSO

crunch inverso

  • Scendi sul pavimento, piega le gambe e tieni i piedi a contatto con il pavimento,
  • le braccia sono distese ai lati del corpo,
  • dalla posizione iniziale sposta le ginocchia in direzione del petto,
  • è desiderato che i glutei si spostino dal pavimento,
  • non dimenticarti dell’appoggio delle braccia e di un movimento controllato,
  • soprattutto quando torni alla posizione iniziale assicurati di attivare anche i muscoli del tronco e che la zona lombare resti in una posizione neutrale (che non si curvi).

CRUNCH LATERALE

crunch laterale

  • La schiena è completamente a contatto con la superficie,
  • piega le gambe e mantieni i piedi a contatto con il pavimento,
  • le braccia sono aderenti al corpo,
  • con un movimento laterale alternato prova a toccare le caviglie con le mani,
  • concentrati su un movimento controllato e su una massima attivazione degli addominali.

CRUNCH A LIBRETTO

crunch a libretto

  • All’inizio sdraiati sulla schiena e solleva le gambe dal pavimento in posizione verticale,
  • solleva anche le braccia ad angolo retto girando le mani verso il soffitto,
  • dalla posizione iniziale solleva il busto dal pavimento e avvicina le mani,
  • se è possibile, cerca di toccare le caviglie e fai attenzione a tenere le gambe ferme.

PIEGAMENTO DA SEDUTI

piegamento da seduti

  • Siediti e piega le gambe,
  • appoggiati alle mani e ai talloni,
  • assicurati di mantenere la schiena ben dritta e che il capo formi un naturale prolungamento della schiena,
  • il tuo compito è di avvicinare le ginocchia al petto, mentre la parte superiore del tronco rimane in posizione,
  • la zona lombare non si deve muovere.

ROTAZIONE DEL TORACE DA SEDUTI

rotazione del torace da seduti

  • Siediti a terra e piega le gambe,
  • appoggiati ai talloni,
  • stendi le braccia davanti a te ad angolo retto, la schiena è ben dritta,
  • sposta le braccia a destra e sinistra con una rotazione alternata del busto,
  • ogni volta che raggiungi il punto estremo espira e stringi forte la muscolatura del tronco,
  • aggiungi un tocco in più con una leggera rotazione in direzione del pavimento.

Indifferentemente dall’esercizio che fai non dimenticare mai di:

  • attivare la muscolatura della parte centrale del corpo,
  • assicurarti che la schiena sia in una posizione neutrale,
  • eseguire un movimento controllato e
  • contrarre al massimo i muscoli.

Seguendo tutte queste regole puoi iniziare l’allenamento che ti aspetta al collegamento sottostante…

 

PANCIA PIATTA? L’ALIMENTAZIONE CORRETTA È FONDAMENTALE

Non dimenticare che

come abbiamo menzionato all’inizio, oltre ad un allenamento efficace e uno stile di vita regolare è importante mangiare le giuste quantità di calorie.

Il giusto, quindi non troppo, ma nemmeno troppo poco.

Il digiuno forzato può rallentare il tuo metabolismo e di conseguenza anche il consumo dei grassi in eccesso. Se invece mangi troppo, non farai altro che far accumulare ulteriormente i grassi.

Per questo ti consiglio vivamente di fare il quiz che ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi, indicandoti la quantità di calorie che devi assumere giornalmente per poter arrivare al tuo traguardo nel minor tempo possibile.

Quindi non aspettare oltre e clicca quanto prima sul collegamento sottostante per ottenere queste informazioni preziosissime.

https://www.corpoperfetto.com/alimentazione-perfetta/quiz/


Condividi sui social

Autore
Chi è Mattia
Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.
CONSIGLIAMO
Ecco il prodotto menzionato nel post.
Il piano alimentare mensile include ricette personalizzate in base alle tue caratteristiche (età, sesso, altezza, peso attuale, livello di attività fisica e il tuo obiettivo principale).
COMMENTI
Tutti i commenti delle nostre fedelissime lettrici e lettori
Ce la farai anche tu!
Scrivi la tua email per ricevere consigli gratuiti su alimentazione e allenamento.
Seguici su