Inserisci i tuoi dati e scopri il tuo menù personalizzato! 🍝🥗
Home / Consigli / Come perdere grasso addominale? Almeno 1 cm alla settimana
 

Come perdere grasso addominale? Almeno 1 cm alla settimana

Tempo stimato di lettura: 6 min
Scritto da: Mattia Gheri
Data di pubblicazione: 23/08/2021
Come perdere grasso addominale? Almeno 1 cm alla settimana

Lo so, mina la tua autostima, la tua motivazione e il tuo buonumore.
Può perfino accadere che rovini la tua vita intima in termini di qualità dei tuoi rapporti.

Quindi sono convinto che anche tu ti stai chiedendo…

Mattia Gheri stomaco piattocome perdere il grasso addominale.

Soprattutto se in passato hai avuto spesso insuccesso a portare a termine questo compito.

Una situazione molto sgradevole, dico bene?

Per questo è giunto il momento di risolvere subito questo disagio, sbarazzandoti di quegli sgradevoli “cuscinetti”.

Vedi,

non c’è motivo che l’accumulo di grasso sulla pancia ti rovini la vita.

Soprattutto se puoi risolvere benissimo questo problema! Garantito!

Come fare? Te lo svelo con questi 3 semplicissimi trucchetti che trovi di seguito.

Quindi leggi attentamente questo post e vedrai che gioirai finalmente anche tu della tua pancia piatta.

INDICE:

  1. IL GRASSO ADDOMINALE È PERICOLOSO?
  2. GRASSO SULLA PANCIA – CAUSE
  3. 3 TRUCCHI PER RIDURRE IL GRASSO ADDOMINALE

IL GRASSO ADDOMINALE È PERICOLOSO?

Di motivi per esserne felici come se piovesse,

questo perché liberarsi del grasso in eccesso è uno dei tuoi successi primari nel tuo percorso di trasformazione.

E non solo perché il tuo fisico si scolpirà e migliorerà di settimana in settimana!

Non dimenticare che…

con un girovita più stretto arrivano anche tutta una serie di benefici, che possono diventare anche questione di vita o di morte.

Per più motivi.

Per capire fino in fondo perché si tratta di un cambiamento fondamentale, e non solo auspicabile, bisogna conoscere entrambi i tipi di grasso che si stanno accumulando sulla tua pancia.

il grasso addominale è pericoloso

Hai capito bene!

Parliamo di

  • grasso sottocutaneo
    e
  • grasso viscerale.

 

grasso sottocutaneoIl grasso sottocutaneo è quello che si accumula sotto pelle, ovvero nello spazio sopra i tuoi muscoli. In parole povere, parliamo di quel grasso che puoi pizzicare con le dita.

grasso viscerale

Il grasso viscerale, invece, si accumula attorno ai tuoi organi, quindi sotto i tuoi muscoli. A differenza di quello sottocutaneo, non puoi “toccare” il grasso viscerale, e quindi spesso succede che è proprio questo che ti rovina subdolamente la salute e il tuo benessere.

Come poter evitare questo pericolo te lo spiego a breve.

Prima lascia che condivida una curiosità.

Il grasso viscerale è strettamente collegato con un girovita più ampio. Per una ragione molto semplice:

trovi la maggior parte degli organi nella zona pelvica o comunque sotto le costole. In altre parole lì, dove spesso troviamo quegli sgradevoli centimetri in più.

Anche perché in questa zona c’è più spazio, quindi anche per il grasso viscerale (aumentando di conseguenza il girovita).

Di solito chi ha un’alta percentuale di grasso viscerale

  • è in sovrappeso
    e
  • ha un addome largo, e spesso duro a contatto.

Questo, però, non significa che il grasso viscerale è pericoloso solo per chi ha una pancia pronunciata.

Questo pericolo, come dedurrai anche dalle tabelle che seguono, distrugge l’umore e l’autostima di un sempre maggior numero di persone.

Prima di scoprire se anche tu sei tra questi, lascia che di dica ancora questo:

sia il grasso sottocutaneo sia quello viscerale sulla pancia sono una condizione naturale e hanno una precisa funzione (per esempio, come scorta d’energia o a protezione degli organi interni).

Il problema semmai si crea quando la percentuale di grasso è oltre ai limiti, creando tutta una serie di disagi che influiscono direttamente sulla tua salute, umore e autostima.

Soprattutto perché il grasso sulla pancia preme sugli organi interni e rovina il tuo equilibrio ormonale.

Per questo i motivi della pericolosità del grasso addominale possono essere molti e,

come scoprirai a breve, l’elenco dei problemi è cospicuo…

Se non riuscissi a rimanere nei livelli auspicati di massa grassa, allora è molto probabile tu stia affrontando i seguenti problemi:

  • dolori alla schiena,
  • disturbi digestivi,
  • livelli pericolosi di colesterolo,
  • diabete,
  • infarto,
  • cancro,
  • Alzheimer,
  • problemi respiratori, ecc.

Ora, per capire se anche tu sei o meno in questa pericolosa situazione, hai bisogno dei seguenti due indicatori.

Il primo è senza dubbio l’IMC, ovvero l’indice di massa corporea.

girovita

Forse non è così “eloquente”, ma dice molto sulla tua condizione fisica e sulla tua percentuale di grasso corporeo.

Il secondo indice, invece, ti spiega molto di più sul grasso addominale.

Infatti è collegato direttamente al tuo girovita. Ciò significa che grazie a questo dato puoi individuare velocemente quanto sia pericoloso il grasso per la tua salute, benessere e autostima.

Quindi ti consiglio di scoprire quale sia la tua situazione attuale con l’aiuto delle tabelle sotto riportate.

Girovita donne

Situazione Girovita (cm)
circonferenza ottimalefino a 80 cm
rischio altoda 80 a 88 cm
rischio molto altopiù di 88 cm

Girovita uomini

Situazione  Girovita (cm)
circonferenza ottimalefino a 94 cm
rischio altoda 94 a 102 cm
rischio molto altopiù di 102 cm

Non importa cosa tu abbia appena scoperto, ricordati solo di un cosa importante,

e cioè che…

ridurre il girovita non è affatto impossibile.

Ovviamente se lo fai nel modo giusto.

Per questo ho preparato per te una strategia che ti mostrerà come liberarti della pancia in 3 semplici mosse.

GRASSO SULLA PANCIA – CAUSE

Per avere successo è importante capire la causa dell’accumulo del grasso proprio sulla pancia.

grasso sulla pancia – causeCerto, la causa principale è l’assumere troppo calorie, ma non dimenticare che ci mettono del proprio anche

  • lo stress cronico,
  • un consumo frequente di alcol,
  • mancanza di sonno di qualità, e
  • l’assunzione di determinati farmaci.

Ultima, ma non meno importante: bisogna tenere in conto anche i fattori genetici.

Quindi, nel cercare la risposta giusta per ridurre il girovita, tieni presente tutti questi fattori.

Anche se dimagrire solo sulla pancia è impossibile, in quanto il dimagrimento localizzato non è possibile con metodi naturali, i seguenti tre trucchetti sono i più efficaci, se vuoi perdere quei fastidiosi cuscinetti sulla pancia.

3 TRUCCHI PER RIDURRE IL GRASSO ADDOMINALE

Come scoprirai a breve, la nostra strategia vincente si basa proprio su questi.

Certo, ottenere una pancia piatta in una notte è una missione impossibile… ma con l’aiuto di questi tre trucchi potrai notare dei risultati molto più velocemente.

Quindi, iniziamo subito la tua trasformazione straordinaria!

DORMIRE SUFFICIENTEMENTE È ALLA BASE DI UNA PANCIA PIATTA

dormire sufficientemente

Iniziamo con un cambiamento di cui pochi parlano. Soprattutto collegato con un ventre piatto.

Questo in quanto pochi si rendono conto delle conseguenze negative della mancanza di un sonno di qualità.

Si tratta di una situazione di stress per il tuo corpo, che di conseguenza

  • rallenta il tuo metabolismo,
  • alza i tuoi livelli di grelina (alti valori di quest’ormone aumentano molto il tuo appetito) e
  • diminuisce i tuoi livelli di leptina (più bassi i suoi valori, più cibo il tuo organismo avrà bisogno di ingerire).

Tutte queste conseguenze attirano come calamite il grasso, che poi va ad accumularsi sulla pancia.

Quindi non sorprende che la mancanza di un sonno di qualità, oltre ad assumere troppe calorie, è uno dei comuni denominatori nella lotta contro i chili di troppo sul girovita.

Come declinare questo per la tua situazione?

Ti consiglio di provvedere

  • che la tua stanza da letto sia al buio (senza luci intermittenti o simili),
  • che la stanza sia ben arieggiata e con una temperatura ottimale,
  • che ti riesca a rilassare prima di coricarti e
  • che prima di addormentarti non mangi nulla, altrimenti vai a sovraccaricare il tuo metabolismo.

GTN sleep well

Non dimenticare che anche le erbe naturali possono aiutare a conciliarti il sonno.

Soprattutto una formula di sette erbe sapientemente combinate dalla nostra squadra di esperti per poterti offrire una soluzione semplice estremamente efficace.

Golden Tree Sleep Well è adatto a tutti coloro che vogliono un sonno di qualità, che senza dubbio è alla base della strategia vincente contro il grasso addominale.

Ti sarà tutto più facile se non avrai problemi di sonno. Così facendo ripristinerai anche il tuo equilibrio ormonale, eludendo l’accumulo dei grassi in eccesso.

LA TUA ARMA SEGRETA: L’ALLENAMENTO INTERVALLATO AD ALTA INTENSITÀ

Sicuramente sarà più facile anche se ti scordi di correre, nuotare o andare in bici.

Sì, proprio così!

Non fraintendermi,

non c’è nulla di male fare queste attività. Solo che non sono le più efficaci per ridurre il girovita nel minor lasso di tempo.

Se vuoi avere successo, ricorda che senza dubbio l’allenamento HIIT è molto importante.

Si tratta di quel tipo d’allenamento che si basa sul bruciare velocemente i grassi.

Una combinazione di esercizi di intervalli specifici che

aumentano il tuo battito cardiaco e la tua respirazione, nonché fanno in modo di contrarre al massimo i tuoi muscoli.

Un allenamento unico con il quale potrai così sfruttare al massimo l’attivazione del tuo metabolismo e muscoli senza dover per forza andare in palestra o allenarti con attrezzatura sportiva.

In questo modo non avrai nemmeno bisogno di scervellarti per creare un piano d’allenamento personalizzato, di cui non ne conosci esattamente l’efficacia.

Quindi, tutto quello che devi fare è seguire l’allenamento HIIT che ti propongo, nel quale troverai anche esercizi pensati a posta contro il grasso addominale. Noterai risultati concreti sulla tua pancia e sul tuo corpo.

Se non sarà così, scrivimi senza esitazione.

Comunque, questo non è tutto!

Oltre al mix di 7 erbe e all’allenamento HIIT, da un ventre piatto ti separa ancora un trucco.

LA DIETA DELLA MANO – UN TRUCCO PER PERDERE GRASSO ADDOMINALE

Questa è strettamente collegata al tuo menù e, come il nome lascia intendere, sulla quantità di alimenti da inserire sul tuo piano alimentare.

Quindi,

abbiamo già menzionato che assumere troppe calorie è di per sé pericoloso. Nonché è anche il motivo dell’accumulo di grassi sul tuo girovita.

Di tutti i macronutrienti, quelli da cui stare più attenti sono i carboidrati.

Infatti sono proprio i carboidrati che fanno aumentare la tua insulina, che ha il compito di trasformare il surplus d’energia in scorte di grasso.

fast food

Ti consiglio, dunque, di eliminare dal tuo menù per quanto possibile questi elementi:

  • bibite gassate,
  • cibi processati,
  • dolci,
  • prodotti da forno e
  • cibo da fast food.

Piuttosto preferisci quegli alimenti che integrano carboidrati di qualità,

nutrizione di qualitàquali:

  • fiocchi d’avena,
  • quinoa,
  • pasta integrale,
  • riso (integrale),
  • patate dolci,
  • cous cous, ecc.

Se poi combini questo con il trucco numero tre, ti garantisco che scioglierai subito il grasso addominale.

Perciò ricordati!

Aggiungi ai tuoi piatti fonti di carboidrati di qualità. Che la tua mano chiusa rappresenti la quantità (cotta) di alimenti a pasto.

Con l’aiuto di questa regola sarà più facile bruciare il grasso sulla pancia.

Se vuoi migliorare ulteriormente i tuoi risultati, allora ti consiglio di usare un piano alimentare per perdere grasso addominale. Prova una dieta personalizzata online, adattata alle tue esigenze e bisogni.

Questo significa un piano alimentare personalizzato in base alle tue caratteristiche, quali

  • sesso,
  • età,
  • altezza,
  • peso e
  • livello di attività fisica.

Così saprai in ogni momento cosa, quanto e quando mangiare,

offrendoti un menù personalizzato alla tua persona e ai tuoi obiettivi.

Riceverai 35 nuove ricette tra cui scegliere, portando così in tavola il piatto che più preferisci e bruciando il grasso sul tuo girovita nel minor lasso di tempo possibile. E non finisce qui!

Il tutto senza rischi.

Se nei primi giorni capirai che questo piano alimentare non fa per te, potrai scrivermi e ti rimborserò l’importo.

Non hai quindi nulla da perdere: potrai solo guadagnare in autostima, salute e benessere!

Quindi clicca subito sul link, scopri il tuo menù personalizzato e accelera la tua perdita di grasso.

trasformazione trasformazione 2


Condividi sui social

Autore
Chi è Mattia
Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.
CONSIGLIAMO
Ecco il prodotto menzionato nel post.
Il piano alimentare mensile include ricette personalizzate in base alle tue caratteristiche (età, sesso, altezza, peso attuale, livello di attività fisica e il tuo obiettivo principale).
COMMENTI
Tutti i commenti delle nostre fedelissime lettrici e lettori
Ce la farai anche tu!
Scrivi la tua email per ricevere consigli gratuiti su alimentazione e allenamento.
Seguici su