Non è un segreto che i risultati sono spaventosi…

Le ricerche hanno svelato che meno del 10% delle persone riescono a mantenere i propositi di inizio anno. 

Ma esiste un grande problema che in molti non vogliono o non hanno il coraggio di ammettere.

Siamo agli sgoccioli e probabilmente anche tu, come tanti altri, hai già iniziato a pensare ai propositi di inizio anno. Meno chili, più soldi, dei rapporti più autentici, viaggi, nuove esperienze, nuovi successi a lavoro, ecc. 

È così? 

Ma anche se sei molto motivato, ammettilo, c’è una grande probabilità che ti sfugga (di nuovo) di mano. 

Ti spiego… 

Come ti ho già detto, meno del 10% delle persone riesce a mantenere i propositi di inizio anno. 

E ciò che voglio è che quest’anno ci sia anche tu tra loro.

Perciò a breve ti svelerò ciò che distingue i vincitori dai perdenti e ti propongo la strategia vincente.

Se dedichi qualche minuto alla lettura di questo post, allora so che possiamo trasformare i tuoi propositi di inizio anno in realtà. 

La verità è questa…

Probabilmente sai che l’inizio dell’anno è il periodo in cui senti la motivazione, lo slancio e le aspettative dopo ogni passo.  

Le palestre sono piene, si vendono libri come se non ci fosse un domani, i carrelli sono pieni di cibi salutari, ci sono tantissimi visi sorridenti. 

Immediatamente hai la sensazione che il mondo si sia ribaltato, che tutti sappiano ciò che vogliono ed è solo questione di tempo prima che raggiungano l’obbiettivo.

Se siamo completamente sinceri, sappiamo che la realtà è molto differente. 

Si tratta di euforia che non ti fa vedere le cose come sono e nelle prossime settimane diventa un’ondata di delusione.

Perché?

Semplicemente per il fatto che molte persone si arrendono già al primo mese e quindi vanno incontro a una grave delusione. 

Certo… 

Perché (nuovamente) non ce l’hanno fatta e ora cercano tutte le scuse esistenti, si fanno pena da soli e aspettano un nuovo momento per ricominciare. 

Puoi evitare queste sensazioni se capisci la formula del successo. 

Quindi… 

Sono convinto che conosci tutti i consigli legati ai propositi di inizio anno…

Gli obbiettivi vanno condivisi con gli altri, devi premiarti per ogni successo, non dimenticare di prenderti una pausa, scrivi i tuoi desideri da qualche parte, ecc. 

Tutto fila liscio, ma ciò non è quello che ti porterà al successo. 

A far diventare i tuoi propositi realtà ci penseranno queste tre consapevolezze, che cambieranno per sempre la tua vita. 

Loro sono ciò che distingue i vincitori dai perdenti.

NON DEVI PREOCCUPARTI SE TI PREPARI BENE

La realtà che conosce chi ha successo e che tra poco conoscerai anche tu, ti porta a una situazione non proprio piacevole.

Anche se a ogni passo senti dire quanto sarà divertente, facile e bello, sappi che ciò è una bufala.

Chiunque abbia l’intenzione reale di realizzare i propri propositi di inizio anno e desidera delle trasformazioni concrete, dovrà abbandonare la propria “zona di comfort”. 

Non importa come ti senti ora, sei in una bolla che ti “protegge” da tutti i cambiamenti, il che vuol dire che sai cosa aspettarti in ogni momento. 

Anche se ti senti male, sei in sovrappeso o hai pochi risparmi, sai chi ti ascolterà, quali sono i vestiti che nascondono il grasso in eccesso, chi chiamare quando hai bisogno di aiuto, quale dolcetto mangiare per sentirti meglio, e via di seguito.

In breve, conosci ogni sensazione.  

Ma se stai pensando a dei cambiamenti veri, allora preparati a fare un passo nell’ignoto. 

Sì, hai letto bene! 

Per raggiungere l’obbiettivo devi assolutamente abbandonare la tua “bolla sicura”, il che sicuramente non sarà facile.

 

All’inizio hai la sensazione che ogni cambiamento sia spiacevole perché il tuo organismo cerca di proteggerti. In passato tutti erano convinti che ogni passo nel buio sia un’opportunità in più per procurarsi qualche problema. 

Beh, oggi quel passo è invece fondamentale per il tuo miglioramento.

Se ogni giorno compi sempre le stesse azioni, allora non puoi aspettarti dei risultati diversi. 

Sottolineo ciò principalmente perché voglio che tu non segua delle dichiarazioni false e capisca quali sfide aspettarti per non fermarti. 

Sarà difficile finché i passi nel buio non diventeranno un’abitudine vincente. 

Non aspettarti una passeggiata facile, ma preparati a una scalata, perché solo così puoi arrivare in cima alla montagna e ammirare il panorama più bello. 

Credimi che tutti i sacrifici verranno ripagati! 

LA RISPOSTA ALLA DOMANDA PIÙ IMPORTANTE

È però vero che la strada fino all’obbiettivo sarà molto più facile se conosci la risposta alla domanda perché e se questa ha un significato concreto. 

Il motivo che si nasconde dietro il tuo obbiettivo è in realtà la benzina del tuo miglioramento.

Per chiarire ciò che ti ho detto, diamo un’occhiata a un esempio. 

Poniamo che il tuo proposito di inizio anno sia perdere 15 chili. 

Se desideri ciò per tornare in salute e rincorrere i tuoi nipoti, allora sarà molto più facile farlo piuttosto che se il motivo fosse solo andare al mare con un fisico allenato.

Coloro che insistono e superano tutte le sfide non sono migliori di te, ma sono preparati e sanno qual è il motivo principale che si nasconde dietro al perché lo fanno. 

Ovviamente ci sono più risposte alla domanda perché, il che vuol dire che non ce ne sono di giuste o sbagliate, la vera domanda è cosa ti aiuta a uscire dalla zona di comfort e ti stimola a migliorare.

IL CAMBIAMENTO CHE TI APRE LE PORTE AL SUCCESSO

Per un tocco in più, aggiungiamo ancora una terza consapevolezza che completa questa strategia di realizzazione dei propositi di inizio anno.  

Per arrivare alla trasformazione voluta, dimentica “voglio” e concentrati su “il mio obbiettivo è”. 

Lascia che te lo spieghi… 

Tra il desiderio e l’obbiettivo esiste una differenza che separa i sognatori dai creatori. 

Coloro che vogliono e basta non hanno una base che permette loro di arrivare all’obbiettivo. Parlano molto dei loro desideri, ma si dimenticano dei fatti, e quindi sono in un circolo vizioso. 

Perciò fai attenzione… 

Se senti che è arrivato il momento di cambiare, non hai paura delle sfide e sai perché vale la pena di investire un po’ di energia in questo progetto, allora ti propongo di scambiare il tuo desiderio con l’obbiettivo e di scegliere questa strategia. 

Questa dividerà la tua strada in piccoli passi e farà in modo che tu tenga conto in ogni momento del tuo miglioramento e di vedere come sta andando. 

Se ci sarà bisogno di adattare qualche approccio o scelta, non ci sarà nessun problema perché tu già sai qual è il tuo piano. 

Non dimenticare che hai in te un enorme potenziale e so che puoi adempiere ai tuo propositi di inizio anno. 

L’unica domanda è se ti cimenti in questo compito e in quest’anno intraprendi le sfide nel modo giusto. 

Non rimandare e inizia, perché sono le azioni ciò che porta ai risultati.

Sei d’accordo? 

Sarò felice di sapere la tua opinione del nostro post di oggi, perciò ti chiedo di scrivermi un commento o una email a mattia@corpoperfetto.com.

Commenti

SULL'AUTORE

Avtor

Mattia Gheri

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.