Ti capita qualche volta di soffrire di gonfiore addominale?

È una sensazione davvero spiacevole che influisce negativamente sia sul tuo benessere sia sulla tua autostima.

È ovvio!

QUANDO SUPERI QUEST’OSTACOLO, TI GODI APPIENO LA VITA

Si tratta di un problema che ti limita nello sport, nella scelta dei vestiti, nelle situazioni sociali e intime, ecc.

Sei d’accordo?

Immagina come sarebbe meravigliosa la tua vita se non ti ritrovassi mai più in questa situazione.

Poter indossare tutto quello che vuoi, mangiare il tuo cibo preferito, presentarti ovunque sicuro/-a di te, rilassarti e goderti appieno la vita.

Immagino che pensi spesso a questi desideri.

E quindi leggi con molta attenzione!

Con i consigli che ti darò nell’articolo di oggi, ti assicuro che il tuo sogno potrà realizzarsi molto presto.

Se prenderai in considerazione le informazioni che ti svelerò, ti do la mia parola che non dovrai più preoccuparti del gonfiore addominale.

Ti consiglio quindi di leggere con attenzione, perché parleremo di cambiamenti davvero concreti.

UN SEGRETO CHE VIENE DALL’ANTICA GRECIA

Per comprendere meglio il problema e trovare una soluzione efficace, per iniziare facciamo un breve salto nella storia.

Oltre 2500 anni fa il medico greco Ippocrate scrisse che…

…tutte le malattie derivano dall’intestino.

Nonostante per lungo tempo molti abbiano deriso quest’affermazione, più tardi le ricerche hanno dimostrato che in realtà essa ha un significato importante e può essere applicata a diverse situazioni.

Tra l’altro, anche al gonfiore addominale.

Ricorda che si tratta di una situazione che non è normale, infatti è un segnale del corpo che indica in modo chiaro come sotto la superficie stiano accadendo cose che non promettono nulla di buono.

Perciò non ci resta altro che approfondire la questione e cercare la soluzione a monte del problema.

Se vuoi sapere come, ricorda le parole di Ippocrate.

LA PARTE DEL CORPO CHE TI PROTEGGE DAGLI INTRUSI PIÙ PERICOLOSI

L’intestino è un organo che negli adulti misura addirittura 8 metri di lunghezza ed è considerato una barriera di sicurezza tra il mondo esterno e l’interno del tuo organismo. 

Semplificando, si tratta di una parte del corpo che determina quali sostanze verranno assorbite nel sangue e quali invece dovranno essere eliminate dall’organismo il prima possibile.

A volte può capitare che, nonostante tutte le precauzioni, inseriamo nel nostro corpo delle sostanze che possono minacciare il nostro benessere e la nostra salute.

Ma aspetta…

Se il tuo intestino è sano, allora non devi preoccuparti. Come detto, si tratta di un organo che garantisce il “passaggio” delle sole sostanze nutrienti necessarie per il tuo benessere e per un corretto funzionamento del tuo organismo.

QUANDO CADE L’ULTIMA BARRIERA, INIZIANO I PROBLEMI SERI

In caso contrario (cioè se l’intestino non è più in forma) si verifica una situazione che provoca un gonfiore addominale praticamente costante.

La situazione è semplicissima.

L’intera superficie dell’intestino è ricoperta da piccoli villi che formano la mucosa intestinale.

Mucosa intestinale priva di lesioni

Se quest’ultima svolge correttamente il suo compito principale, se è soda e priva di lesioni, allora possiamo paragonarla a un muro di difesa, che non cede alle pressioni e permette l’ingresso alle sole sostanze utili. 

Se invece permetti che vari fattori di cui parleremo più tardi danneggino la tua flora intestinale, allora si verifica una situazione molto spiacevole, conosciuta con il nome di…

…sindrome dell’intestino permeabile!

Mucosa intestinale danneggiata – sindrome dell’intestino permeabile (ing. “leaky gut syndrome”)

 

Quando la mucosa intestinale non è più soda, ma molto irritata e indebolita, compaiono su di essa delle piccole spaccature che permettono l’ingresso nel flusso sanguigno anche a virus, funghi e batteri vari, che in condizioni normali dovrebbero essere eliminati velocemente dal corpo.

Dato che l’intestino non riesce a svolgere il suo compito primario e a opporsi agli intrusi pericolosi, iniziano a verificarsi conseguenze molto spiacevoli, che intaccano la tua autostima e il tuo benessere.

QUANDO I PROBLEMI NON HANNO FINE

Non fraintendermi. Non stiamo parlando solo di pancia gonfia.

La flora intestinale danneggiata provoca spesso situazioni spiacevoli quali:

  • meteorismo,
  • colon irritabile,
  • impossibilità a perdere i chili di troppo,
  • allergie e intolleranze a vari alimenti,
  • eruzioni cutanee, acne e altri problemi dermatologici,
  • stanchezza costante,
  • sbalzi di umore,
  • problemi di concentrazione,
  • candida, ecc.

Si tratta quindi di una serie di situazioni talmente frequenti che molti ci hanno fatto semplicemente l’abitudine.

Questo, ovviamente, è un errore gravissimo!

Perché?

È TEMPO DI RITROVARE IL BENESSERE

Non devi dimenticare che il tuo intestino ha una caratteristica eccezionale che gli permette di recuperare velocemente la propria funzionalità, ovviamente se gli dai una mano.

Questo significa che tutti i problemi elencati sopra possono essere debellati e non ti daranno più alcun fastidio.

Perciò è molto importante capire cosa disturba la tua flora intestinale e la rende così vulnerabile.

Per trovare la risposta a questa domanda molto importante dobbiamo prendere in considerazione ancora un fatto.

E cioè…

I CUSTODI DELLA TUA SALUTE E DEL TUO BENESSERE

La salute del tuo intestino e di conseguenza la sua efficienza dipendono dal rapporto tra i batteri che compongono la tua flora intestinale.

Sì, hai letto bene!

Il tuo intestino è pieno di microorganismi che, secondo numerosi esperti, rivestono una delle funzioni più importanti all’interno del tuo corpo.

Per capirci meglio: essi sono come una sorta di soldati a difesa della tua barriera, cioè della tua mucosa intestinale.

Se per caso ti trovi in una situazione in cui, a causa di diversi fattori, un determinato tipo di batteri si estingue, l’equilibrio nell’intestino viene intaccato molto rapidamente.

Cosa intendo dire con questo?

Dato che ogni microorganismo ha un suo ruolo specifico ed è “abilitato” alla lotta contro determinati intrusi, ciò significa che, se un determinato microorganismo si estingue, molto probabilmente la “barriera” (ossia la mucosa intestinale) diventerà vulnerabile.

Se le difese del corpo non sono perfette, i batteri, i virus e i funghi iniziano a passare molto velocemente nel flusso sanguigno, causando notevoli danni.

Perciò è chiaro quello che devi fare.

Indipendentemente da tutto, devi evitare situazioni che distruggono l’equilibrio della tua flora intestinale e irritano la tua mucosa intestinale.

Tra i fattori più distruttivi vanno elencati i seguenti tre:

IL PERICOLO SILENZIOSO CHE DISTRUGGE LA VITA

Il primo posto va a un elemento infido che distrugge il benessere e che, negli ultimi tempi, si sta diffondendo sempre di più, con conseguenze distruttive per il tuo intestino.

Sto parlando dello stress cronico, che è sempre più diffuso e sta diventando una costante dello stile di vita moderno.

Tantissimi impegni, pressioni insostenibili, aspettative alte, un ritmo di vita veloce, numerosi ostacoli e sfide: tutto ciò rappresenta situazioni di stress, che sono così frequenti da non permettere all’organismo di risanarsi, facendo infine indebolire il sistema immunitario.

Questo ovviamente influisce sul tuo intestino, soprattutto sul rapporto tra i diversi batteri. 

Poiché l’impatto del mondo esterno è eccessivo e i microorganismi non sopportano una pressione così forte (non essendo stati “programmati” per questo), essi – semplicemente – muoiono.

Risultato finale: difese indebolite!

ALIMENTI CHE DOVREBBERO ESSERE DEFINITI “TOSSICI”

Conseguenze molto simili a quelle provocate alla tua mucosa intestinale dallo stress possono essere imputabili anche ad un altro fattore, negli ultimi tempi sempre più frequente.

E cioè…

…agli alimenti trasformati.

Dato che questi alimenti sono pieni di zuccheri semplici, additivi, conservanti, esaltatori di sapore ed emulsionanti, sostanze che per alcuni tipi di batteri rappresentano il cibo ideale, ecco che ben presto possono condurre a problemi anche gravi.

Alcuni tipi di microorganismi, infatti, iniziano a riprodursi molto velocemente, togliendo spazio vitale agli altri “abitanti” del tuo intestino. Ciò significa che assumono rapidamente un ruolo dominante sul resto della tua flora batterica. Poiché l’equilibrio ne risulta distrutto, alcune sostanze nocive iniziano a passare indisturbate nel tuo flusso sanguigno, provocando problemi seri.

UNA SOLUZIONE CON UN LATO OSCURO

Oltre alle situazioni già citate ne va evidenziata ancora una, non meno pericolosa,

che arriva dall’ambito farmaceutico ed è collegata all’assunzione di antibiotici.

Non fraintendermi. Ovviamente si tratta di medicinali necessari in determinate situazioni, se si desidera una guarigione rapida. Ma non dimenticare:

gli antibiotici sono medicinali destinati alla cura delle infezioni batteriche. Si tratta quindi di una soluzione con la quale eliminare i microorganismi che influiscono negativamente sulla tua salute.

E fin qui tutto bene.

Il problema sorge perché questi medicinali non sono “intelligenti” e sono quindi fatali anche per i batteri buoni del tuo intestino.

Dato che gli antibiotici sono estremamente efficaci, ciò significa che possono farti guarire rapidamente, ma sempre a caro prezzo.

Una delle conseguenze è anche il gonfiore addominale.

Tutte queste informazioni ci portano alla domanda principale.

E cioè…

Qual è il gesto che ti salva dalle conseguenze pericolose della sindrome dell’intestino permeabile? 

Sono felice di dirti che è più semplice di quanto tu possa immaginare.

TUA LA VITA, TUE LE SCELTE

La prima parte di ogni programma di successo è la prevenzione.

Si tratta di un gesto con cui ti proteggi dalle situazioni più pericolose di cui abbiamo parlato.

Quindi…

Per evitare lo stress cronico è consigliabile:

  • riposare a sufficienza,
  • frequentare persone positive,
  • prendersi del tempo per se stessi,
  • imparare a dire no quando è troppo,
  • riflettere prima di reagire,
  • trovare il tempo per meditare, ecc.

Inoltre, è consigliabile fare attenzione agli alimenti che assumiamo, evitando le sostanze che irritano la mucosa.

Ecco quali sono:

  • zucchero (semplice),
  • alcool,
  • farina bianca,
  • esaltatori di sapore,
  • dolcificanti artificiali,
  • grassi trans, ecc.

Oltre a questa prima parte (preventiva) del programma, ce n’è ovviamente anche una seconda, che è molto più efficace – il che significa che ti libera più rapidamente da numerosi problemi. 

Quindi fa’ attenzione…

UNA SOLUZIONE CHE FA MIRACOLI

Come accennato, la salute e l’efficienza della tua mucosa dipendono dal rapporto tra microorganismi che costituiscono la tua barriera difensiva. E siccome i problemi iniziano a presentarsi quando quest’equilibrio è distrutto, bisogna chiedersi come rimettere le cose a posto con un metodo veloce.

La soluzione giusta è una soltanto,

e si cela in un complesso probiotico di alta qualità.

I probiotici sono una specie di organismi viventi che hanno un effetto positivo sul tuo intestino, ossia sul rapporto tra i batteri normalmente presenti nel tuo organismo.

Puoi immaginare i probiotici come un’enorme squadra di soldati accorsi per aiutare i propri compagni quando questi si trovano in una situazione disperata.

Migliore è l’aiuto, più rapida è la guarigione.

È così.

Certo, puoi apportare i probiotici al tuo corpo tramite vari alimenti, ma la verità è che solo una piccola parte di questi arriverà nel posto giusto dove c’è più bisogno di loro.

Perciò ho in serbo per te un trucco molto più efficace.

Poiché nel nostro team sappiamo bene quanto sia importante una sana flora intestinale e desideriamo aiutare più persone possibile, abbiamo ideato una soluzione ottimale.

È così che è nato un particolare complesso probiotico, considerato uno dei prodotti più efficaci sul mercato per quanto riguarda la salute della flora batterica intestinale.

 

A differenza di altri prodotti, i probiotici Golden Tree Complete Biotics contengono addirittura 20 ceppi di batteri con 20 miliardi di colture probiotiche in una sola capsula, resistente agli acidi biliari e gastrici.

In questo modo abbiamo fatto sì che una percentuale maggiore di microorganismi sani arrivi nei punti dove la mucosa è danneggiata.

Questo significa che potrai risolvere i tuoi disturbi digestivi senza uno sforzo eccessivo, godendoti la vita grazie a un’abitudine mattutina molto semplice.

La pancia gonfia che ti fa arrabbiare giorno dopo giorno diventerà un ricordo del passato, se affronti il problema nel modo giusto.

Perciò non aspettare e non rimandare la decisione, assicurati il prima possibile di avere a portata di mano una soluzione garantita al 100%.

 

 

Commenti

SULL'AUTORE

Avtor

alex