Inserisci i tuoi dati e scopri il tuo menù personalizzato! 🍝🥗
Home / Motivazione / Six pack? Evita questi 4 ERRORI e scolpisci gli addominali
 

Six pack? Evita questi 4 ERRORI e scolpisci gli addominali

Tempo stimato di lettura: 5 min
Scritto da: Mattia Gheri
Data di pubblicazione: 19/04/2021
Six pack? Evita questi 4 ERRORI e scolpisci gli addominali

sixpack

Anche se c’è chi ritiene sia una frase ardita,

ti garantisco che è però 100% veritiera.

Ovvero l’affermazione che…

avere la tartaruga addominale non è qualcosa che possono ottenere solo pochi eletti, piuttosto si tratta di un risultato di cui potrai beneficiare senz’ombra di dubbio anche tu.

Non solo, forse ti starai chiedendo quanto tempo potresti impiegare per scolpire il tuo six pack? Molto probabilmente potresti riuscirci già in 90 giorni!

L’unica condizione che devi soddisfare è questa:

evita questi 4 gravi errori che sono determinanti per il tuo (in)successo.

Quali sono e perché sono così devastanti per i tuoi muscoli lo scopriamo assieme.

Quindi leggi attentamente questo post e vedrai che gioirai finalmente anche tu del tuo six pack.

INDICE:

  1. ERRORE N°1 – QUANTO SPESSO ALLENARE GLI ADDOMINALI
  2. ERRORE N°2 – GLI ESERCIZI PIÙ EFFICACI PER GLI ADDOMINALI
  3. ERRORE N°3 – ESEGUIRE GLI ESERCIZI ADDOMINALI CORRETTAMENTE
  4. ERRORE N°4 – LA PERCENTUALE OTTIMALE DI GRASSI, DATO CHIAVE PER IL SIX PACK

ERRORE N°1 – QUANTO SPESSO ALLENARE GLI ADDOMINALI

Mattia Gheri

Il primo errore fatale è quello che abbiamo fatto un po’ tutti,

ovvero il pensare che più ripetizioni = più i muscoli si scolpiscono.

Pensi sia veramente questa la formula vincente che ti porterà al successo?

Sia questo il modo con il quale scolpirai il tuo addome e definirai i tuoi addominali, così come vorresti?

Beh, molte persone sono convinte che questa sia la strada…

Onestamente, però, si tratta di un approccio del tutto sbagliato.

Per questo motivo non è un caso che la maggioranza di queste persone non nota i risultati desiderati. Questo nonostante le molteplici ripetizioni degli esercizi. Così si demotiva e, ovviamente, getta la spugna.

Per evitare questa situazione sgradevole, ti consiglio di dimenticare le centinaia di ripetizioni, e piuttosto di concentrarti su di un allenamento che punti all’ipertrofia.

L’ipertrofia dei tessuti muscolari è il processo con il quale i tuoi muscoli, anche quelli addominali, guadagnano tonicità e volume; e quindi diventano più evidenti.

Qual è l’allenamento giusto per ottenere questo risultato, e quindi per scolpire l’addome, te lo svelo a breve.

Prima, però, andiamo a vedere quali sono gli altri due errori fatali da evitare.

ERRORE N°2 – GLI ESERCIZI PIÙ EFFICACI PER GLI ADDOMINALI

gli esercizi più efficaci per gli addominali

Oltre a lasciar perdere le infinite ripetizioni, è importante anche questo:
non importa quale gruppo muscolare vuoi allenare, rimane di fondamentale importanza scegliere esercizi adatti alla tua attuale condizione fisica.

Quindi, prima di iniziare l’allenamento, tieni sotto controllo il tuo ego o comparazione con gli altri. Concentrati solo su di te!

E non avere fretta.

Gradualmente inserirai nell’elenco esercizi nuovi e più interessanti, ma con calma.

Per un risultato straordinario, infatti, è importante scegliere gli esercizi giusti che ti stimolino e forzino a uscire dalla tua “zona di comfort”.

Ed è proprio lì, fuori da questa zona, che otterrai risultati migliori.

Quindi non lasciare che la scelta degli esercizi di chi si allena da più tempo, e anche come li eseguono, ti confonda. Bisogna solo rendersi conto che i risultati che vuoi ottenere non arrivano da un giorno all’altro.

Quegli esercizi “sfarzosi” che vedi su Facebook o Instagram, non sono nemmeno lontanamente efficaci come la maggior parte delle persone crede.

Quindi ricorda: gli esercizi di base, quelli che vedremo insieme di seguito, è provato siano i più efficaci e, quindi, ti porteranno ai risultati sperati più in fretta.

ERRORE N°3 – ESEGUIRE GLI ESERCIZI ADDOMINALI CORRETTAMENTE

Ricapitolando, oltre ripetizioni esagerate e la scelta di esercizi sbagliati, facciamo un ulteriore grave errore.

Quando superi anche questo ostacolo, ti assicuro che noterai subito la differenza, già dopo il primo allenamento.

Quindi,

l’errore più grave, che la maggioranza fa, è scordarsi della ripetizione singola.

Infatti quando si allenano gli addominali non si pensa ad altro che a quante ripetizioni abbiamo già fatto, quante ne mancano ancora, quale esercizio fare dopo…

In altre parole, si perde il focus, ci si dimentica dei due elementi base di ogni ripetizione, fondamentali per la buona riuscita dell’esercizio.

esercizi per six pack

Ovvero

  • la contrazione dei tessuti muscolari
    e
  • una corretta respirazione.

Questi due elementi sono alla base di ogni allenamento di qualità, grazie al quale si verificano microlesioni delle fibre muscolari, che poi in fase di recupero si rimarginano – in altre parole i muscoli si rinforzano e aumentano di volume (l’ipertrofia).

Il risultato di questo processo? I risultati desiderati!

Se pensi sia un’affermazione troppo audace e non sei d’accordo con me, allora ho in serbo una piccola sfida.

Se ne hai il coraggio, la prossima volta che ti alleni, più specificatamente quando alleni gli addominali, segui questi tre semplici passi:

  1. PASSO: “MIND-MUSCLE CONNECTION”

    Prima di iniziare ad allenarti, mettiti nella posizione iniziale corretta e fai attenzione ai dettagli;

    sono sempre questi che fanno concretamente la differenza.

    Quando hai fatto, fermati un attimo e concentrati sui tuoi muscoli che andrai a caricare durante l’esercizio.

  2. PASSO: LA CORRETTA SEQUENZA ESPIRAZIONE-INSPIRAZIONE

    Il secondo passo fa in modo di mantenere una corretta sequenza di respirazione.

    In altre parole: quando ti calmi e ti concentri, inspira profondamente e in modo controllato inizia a eseguire l’esercizio, ovvero la prima parte.

    Quando le fibre muscolari si contraggono, durante questa prima fase, espira piano e contrai i muscoli.

    Quando hai eseguito correttamente la prima parte dell’esercizio, ritorna nella posizione iniziale. Mentre distendi le fibre inspira nuovamente preparandoti per una nuova ripetizione.

    Ricapitolando,

    quando stai per affrontare la parte più difficile dell’esercizio, espiri; quando ritorni alla posizione iniziale, invece, inspiri – e quindi ti ricarichi di energia.

  3. PASSO: LA REGOLA 1-3

    Ancora un ultimo passo per un’esecuzione completa:

    la regola “1-3” che fa in modo di seguire il giusto tempo di esecuzione per ogni esercizio.

    In altre parole,

    quando ti alleni il primo, e il più difficoltoso, movimento dell’esercizio dev’essere il più esplosivo. In termini di tempo, impiega circa un secondo per la sua esecuzione.

    Quando invece stai ritornando alla posizione iniziale prenditi il tuo tempo, contando 3… 2… 1…

    Con il rapporto 1-3 si intende proprio questo lasso di tempo, che ti permette di caricare i muscoli al massimo, ma al contempo fa in modo di mantenere una respirazione corretta – e di conseguenza che il tuo allenamento sixpack sia ottimale.

ERRORE N°4 – LA PERCENTUALE OTTIMALE DI GRASSI, DATO CHIAVE PER IL SIX PACK

Oltre a ciò che abbiamo menzionato, manca ancora una cosa alla lista.

Senza un’alimentazione equilibrata non otterrai mai il six pack!

Molti si scordano completamente di questa regola, o non gli dà troppo peso.

Di conseguenza rimangono bloccati in un circolo vizioso che, nonostante i numerosi allenamenti ed esercizi, non notato i miglioramenti sperati.

Questo perché la definizione dell’addome dipende anche dalla percentuale di massa grassa.

Ovvero,

se vuoi il six pack, allora la tua percentuale di grasso deve essere sufficientemente bassa.

In termini numerici questo significa che:

  • la percentuale di massa grassa nelle donne: tra il 15 e il 19%;
  • la percentuale di massa grassa negli uomini: tra il 9 e il 13%.

Per questo è importante adattare almeno in parte il menù nella prima fase.

Segui questi consigli per definire il tuo addome:

  • evita le bevande dolci e gassate,
  • assumi più spesso alimenti ricchi di proteine (carne magra, pesce, uova, latticini light…),
  • inserisci sul tuo menù soprattutto cibi non processati,
  • evita prodotti fatti con la farina bianca,
  • usa la dieta della mano,
  • mangia spesso verdura e
  • NON mangiare più di un frutto al dì (per esempio, solo una mela, una banana, una manciata di mirtilli, ecc).

Puoi velocizzare ancora di più questo processo con il miglior investimento che puoi fare per il tuo progetto “sixpack”. Si tratta di un menù personalizzato.

alimentazione perfetta

Una mossa che velocizzerà il processo e ottimizzerà la tua alimentazione, così saprai in ogni momento cosa, quanto e quando mangiare.

Non solo,

Con il piano alimentare personalizzato Alimentazione Perfetta riceverai ogni settimana 35 ricette tra le quali potrai scegliere, adattando così il tuo menù al tuo gusto personale.

Gustoso, sano ed efficace!

Ecco qua,

ora sai quali errori evitare per ottenere i risultati che vorresti.

Per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi ho preparato 3 allenamenti, con gli esercizi più efficaci per la tartaruga addominale.

Quello che devi fare è molto semplice:

vorrei tu scegliessi il tuo six pack workout dall’elenco sottostante e iniziare subito la sfida! Durante l’allenamento, non dimenticarti delle regole e degli errori che abbiamo menzionato, così ti allenerai in maniera ottimale.

Prima opzione: 9 esercizi per addominali per una pancia piatta da fare a casa
Opzione 2: 9 minuti per la tartaruga addominale
Opzione 3: Le 100 ripetizioni per degli addominali mozzafiato

Prima di iniziare, un’ultima informazione.

Se sei una donna e vuoi allenarti da casa – con un piano d’allenamento verificato – allora continua a leggere.

Dopo più di un anno di ricerche sull’argomento e perfezionamenti abbiamo creato con la nostra squadra un programma d’allenamento super efficace, pensato proprio per scolpire e modellare il corpo femminile .

Si chiama Perfettamente Donna.

Sono sicuro che Perfettamente Donna ti lascerà a bocca aperta, infatti potrai seguire le sue sessioni di allenamento, che puoi eseguire in meno di 30 minuti, dove e quando vuoi.

A casa o in palestra. Senza usare attrezzatura aggiuntiva.

Ideale sia per principianti completamente fuori forma sia per chi è già allenato!

Il programma ha 3 livelli diversi che ti aiuteranno a ottenere la forma desiderata; finito il primo si prosegue con il livello seguente. Così il programma ti garantisce un miglioramento continuo.

Clicca subito sul collegamento e unisciti a noi:

https://www.corpoperfetto.com/perfettamente-donna/

Non è tutto!

Se non sarai soddisfatta del programma Perfettamente Donna, allora scrivimi entro i termini e ti rimborserò.

Ciò significa che non hai nulla da perdere. Quindi non lasciarti scappare l’opportunità di ritornare in forma.

Non aspettare oltre e inizia la tua trasformazione oggi stesso!


Condividi sui social

Autore
Chi è Mattia
Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Corpo Perfetto, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.
CONSIGLIAMO
Ecco il prodotto menzionato nel post.
COMMENTI
Tutti i commenti delle nostre fedelissime lettrici e lettori
Ce la farai anche tu!
Scrivi la tua email per ricevere consigli gratuiti su alimentazione e allenamento.
Seguici su