Se a farne le spese è la tua virilità, allora sei nei guai. 

Si tratta di una cosa che non riesci a superare, anche se ti impegni tanto.

Caduta dei capelli, sempre meno massa muscolare, poca energia, problemi di motivazione, poca autostima… 

Già solo elencare queste cose è un dolore.

Ma fai attenzione! 

Se ti dimentichi dell’ormone della virilità, tutto ciò potrebbe ferirti e influenzare significativamente la tua vita sociale.

So che non è quello che vuoi, quindi in seguito ti aspetta un super allenamento con il quale puoi incrementare naturalmente la proporzione dell’ormone maschile più importante. Inoltre, in questo modo farai a meno di scontrarti con i problemi descritti in precedenza.

TESTOSTERONE, L’ORMONE CHE DECIDE LA TUA VIRILITÀ

Dì addio a tutte le scuse come l’età, gli orari impegnativi, molto stress – e reagisci. È arrivato il momento di sentirti di nuovo un vero uomo! 

Quando ho pubblicato l’articolo Come aumentare il livello di testosterone in modo naturale? Ecco 6 semplicissimi trucchetti, la maggior parte dei maschi si è dimostrata molto interessata.

Ciò è successo perché tutti hanno capito immediatamente l’importanza del tema che stiamo trattando.

La tua sicurezza in te stesso, l’aspetto fisico, il desiderio sessuale, la quantità di energia… 

Sono tutti elementi strettamente collegati al più importante ormone maschile. E sono convinto che non esiste nessun uomo che non vorrebbe avere il pieno controllo su questi.

Che ciò che sto dicendo corrisponde alla verità è stato confermato anche dalla quantità di domande che sono arrivate alla mia casella di posta elettronica, che mi hanno portato a scrivere un altro articolo. 

La maggior parte dei messaggi riguardavano il trucco numero due dell’articolo sopra citato. Questo trucco si riferisce agli allenamenti e svela la connessione tra un allenamento ben strutturato e una quantità maggiore di testosterone. 

Logico…

Visto che si tratta di un elemento che puoi aggiungere alla tua agenda o semplicemente adattarlo, la maggior parte dei clienti mi ha posto le seguenti domande:

  • quali sono gli esercizi più efficaci,
  • come strutturare le sessioni di allenamento,
  • qual è la durata ideale di un allenamento,
  • quante ripetizioni fare, ecc.

Neanche a dirlo, sono stato molto entusiasta di questa reazione, per questo è nata l’idea di preparare una risposta a tutte queste domande. 

Quindi, ho creato un allenamento strepitoso con il quale ci concentriamo sulla quantità maggiore di testosterone che sei in grado di produrre: 

  • in meno di mezz’ora,
  • senza attrezzature aggiuntive,
  • dove e quando vuoi. 

So che sei entusiasta di queste informazioni, quindi ti propongo di dare un’occhiata alle regole. 

L’allenamento “testo-boost” che fa in modo di farti sentire al meglio nel tuo corpo, è composto da 5 esercizi complessi differenti ed è una valida aggiunta alla tua strategia. Ogni esercizio va fatto per 60 secondi, preferibilmente senza pause. Assicurati di eseguirli al meglio, seguire tutte le regole e di impegnarti al massimo. 

Quando esegui tutti e cinque gli esercizi, segue una pausa di due minuti.

Tutti gli esercizi, con i quali metti sotto sforzo ogni parte del tuo corpo, vanno ripetuti cinque volte.

PLANK DINAMICO CON SALTELLI

Iniziamo con un esercizio che ti fa capire immediatamente, quanto è importante questo allenamento. Il plank dinamico con saltelli attiva la maggior parte dei muscoli, il che è fondamentale quando parliamo di testosterone.

L’esercizio va svolto stando in piedi e con le braccia stese vicino al corpo. Dalla posizione di partenza scendi verso il pavimento sorreggendoti sulle braccia distese. Sposta le gambe in modo da raggiungere la posizione di una classica flessione.

Quando raggiungi il punto estremo, cioè quando le gambe sono completamente stese e la parte superiore del corpo è in una posizione parallela al pavimento, puoi tornare alla posizione di partenza. 

Assicurati che il movimento sia corretto, controllato e il più veloce possibile. Ma non dimenticarti anche che i fianchi non devono stare troppo vicini al pavimento perché ciò potrebbe comportare un dolore molto forte.

SQUAT CLASSICO

Dopo un minuto, continuiamo con l’esercizio numero due – gli squat classici. Si tratta di un modello motorio che fa lavorare molto i muscoli delle gambe. Devi, però, assicurarti di raggiungere la contrazione massimale.

Mettiti in piedi, con i talloni alla stessa larghezza delle spalle, con le punte un po’ all’infuori e le braccia stese vicino al corpo. Dalla posizione iniziale piegati sulle ginocchia, allo stesso tempo alza le braccia davanti a te. Assicurati di tenere la schiena perfettamente dritta per tutto il tempo. Quando ti stai avvicinando al punto estremo, concentrati sull’attivazione dei muscoli delle gambe, delle braccia e della parte centrale del corpo. 

La condizione ottimale è che i tuoi muscoli siano più attivi possibile, il che vuol dire che il risultato dell’allenamento sarà migliore. Ma non dimenticare che è la tua flessibilità a decidere i tuoi limiti, quindi non confrontarti con altre persone per nessun motivo.

FLESSIONI LARGHE

Quando parliamo di aspetto fisico, autostima e benessere maschile, i muscoli delle spalle sono quelli che fanno la differenza. Si tratta di un gruppo muscolare che influisce anche sul livello di testosterone. 

Per un’esecuzione ottimale scendi verso il pavimento con le mani posizionate a una larghezza leggermente superiore a quella delle spalle. Sorreggiti sulle braccia distese e sulle dita dei piedi. Assicurati di mantenere il corpo ben dritto, la parte centrale deve essere molto attiva. 

Prima di scendere verso il pavimento, sposta leggermente le scapole l’una verso l’altra – ciò significa che i gomiti si avvicinano al corpo, il che è corretto. Dalla posizione iniziale avvicinati in modo controllato al suolo, al punto estremo fermati in quella posizione e poi torna alla posa iniziale. Assicurati di non stendere mai completamente i gomiti.

CRUNCH A LIBRETTO

Neanche a dirlo, non ci sono corpo perfetto, benessere e autostima se non curiamo anche gli addominali. Per attivarli durante l’allenamento odierno, ricorriamo all’esercizio crunch a libretto, che sicuramente ti piacerà tanto. 

Sdraiati sulla schiena e tieni le braccia lontane dal corpo. Alza le gambe dal pavimento e stendile più che puoi ad angolo retto. Quando giungi a questa posizione, sei pronto per iniziare l’esercizio. 

Nei prossimi 60 secondi, alza la parte superiore del tuo corpo e avvicina le mani ai piedi quante più volte possibile. Facendo questo, devi stare attento a non curvare MAI troppo la parte lombare. In fin dei conti, concentrati su un’esecuzione corretta e una contrazione massimale degli addominali.

FLESSIONE CON LE MANI

Finiamo con l’esercizio numero cinque, che richiede ancora un piccolo sforzo. 

Come per l’esercizio numero tre, anche per quest’ultimo dobbiamo posizionare i talloni come per un piegamento normale. L’unica differenza è che le gambe sono a una larghezza più ampia perché hai bisogno di più equilibrio. 

Questo perché in questo esercizio devi concentrarti sul movimento rotatorio. Dalla posizione iniziale con le braccia quasi completamente distese e il corpo ben dritto, iniziamo a sollevare in modo alternato le mani.

È preferibile che, con l’aiuto della rotazione, tu riesca a sollevare il braccio fino a un punto in cui è in posizione rettangolare in confronto al pavimento. Dal punto estremo torna nella posizione iniziale e fai la stessa cosa con l’altra parte del corpo. 

Quando finisci tutti gli esercizi, hai finito un ciclo che va ripetuto altre 4 volte. Ciò vuol dire che ti aspetta un allenamento col quale attivi tutti i gruppi muscolari principali e in meno di 30 minuti puoi influenzare positivamente il tuo livello di testosterone. 

Quasi dimenticavo…

Prima di scappare a fare questo allenamento eccezionale, sarei felice che tu mi facessi sapere come ti senti non appena finisci gli esercizi con un commento.

Condividi questo post anche con gli altri in modo da far sapere a tutti un metodo efficace con il quale influenzare il livello di testosterone in meno di mezz’ora.

Commenti

SULL'AUTORE

Avtor

alesj